Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

A 10 anni conquista la vetta più alta dell'arco appenninico meridionale. È Filippo Sagaria di Rotondella

E' Rotondellese il più giovane escursionista di Basilicata Adventure che ieri ha raggiunto i 2267m, conquistando, a soli 10 anni, la vetta di Dolcedorme.  Si chiama Filippo Sagaria, partendo da Colle Impisio ha percorso 15Km (tra andata e ritorno) con un dislivello di 747m. In totale ha camminato per 8 ore, con tratti impervi, attraversando PIANO TOSCANO, PIANI DEL POLLINO, SELLA DEL MALVENTO. "Ero sicuro di riuscire nell'impresa, non riesco a descrivere l'emozione quando ho raggiunto la bandierina che indicava il punto più alto della cresta - dichiara Filippo - il tratto più difficile è stato superare Sella del Malvento, peso poco più di 25 kg e le forti raffiche sembravano sollevarmi da terra, vedevo il vuoto intorno al percorso. Nonostante tutto, ho superato la prova e sono pronto a nuove sfide".

Dolcedorme è la cima più elevata del massiccio del Pollino oltre che dell'arco appenninico meridionale.Il versante lucano della Serra, segnato dall'ampia curva arcuata che dai 2.247 metri dell'anticima nord-occidentale digrada bruscamente verso i 1.872 metri del Passo delle Ciavole, racchiude la conca della Fossa del Lupo, uno dei circhi glaciali più imponenti del massiccio, alla cui base si stende il vasto e luminoso altopiano denominato Piano di Pollino. Quest'ultimo, con la più alta Piana del Pollino e col più basso Piano di Toscano, va a costituire i più noti piani di Pollino. La vetta vera e propria, raggiunta da Filippo,  è spostata subito più a sud, in territorio calabrese.

Filippo da grande vuole diventare una guida ufficiale del Pollino, con la sua impresa sicuramente si è dimostrato un ottimo atleta e amante del massiccio.

Commenta l'articolo

 

Editoriale

I 18 anni di mio figlio autistico. Finché c’è scuola c’è speranza, e oltre la…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

E così mio figlio autistico ha compiuto i 18 anni...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato