Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Questione stadio a Lagonegro. Batti e ribatti tra la Soccer Lagonegro e il Sindaco Mitidieri

La questione calcio a Lagonegro torna sotto i riflettori. Da ben due anni la locale squadra, la Soccer Lagonegro 04, attualmente prima in classifica nel campionato di Eccellenza Lucana, nonché fresca vincitrice della coppa Italia Basilicata di Eccellenza “Gian Franco Lupo”, sollecita l’Ente comunale a intervenire sul locale campo sportivo da tempo inagibile. «Ogni domenica – precisa Enrico Spera, Direttore generale del sodalizio lucano al tempo ex portiere – subiamo un pregiudizio in quanto la squadra è costretta a giocare le partite interne sui vari campi della Regione. Al momento siamo ospitati nell’impianto sportivo di Lauria». Il campo sportivo “Giuseppe Rossi”, nome del rione dove si trova allocato nel centro abitato Lagonegro, ha da tempo manifestato un serio pregiudizio agli spalti e non solo. «Certo non solo gli spalti- continua Spera – che non sono idonei e vanno ristrutturati poi il manto erboso abbandonato è diventato un campo di patate». Ma su questa struttura storica probabilmente è stato redatto un progetto da parte dell’ente comunale. «Va detto - continua il direttore Spera – che sul campo sportivo vi è un contributo regionale di circa quattrocentomila euro, dove se il Comune non dovesse presentare il progetto, i soldi probabilmente non verranno mai spesi. Del resto la gestione del campo di calcio spetta al Comune. Noi abbiamo chiesto all’Ente comunale di averlo in gestione per 30 anni per poter attivare un mutuo e agire noi stessi sulla struttura come del resto hanno fatto altre società sportive». Pare che da parte del comune ci sia stato un silenzio sulla questione “Infatti – prosegue Spera- il Comune con i suoi uffici – alla nostra idea ha risposto con il sibillino “si” è una buona idea senza far seguire fatti concreti. Ma ho notato una notevole incompetenza sulla questione e a tratti un’assenza completa di impegno a risolvere la questione». Sollecitazione continue al Comune, pare una volta al mese per avere risposte precise anche dal Presidente avvocato Michele Riccio. Dall’altra parte, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione, il Sindaco Pasquale Mitidieri sostiene il massimo impegno sulla questione. “Non è vero che non ci stiamo muovendo- esordisce il primo cittadino di Lagonegro – anzi, va precisato che vi è un finanziamento regionale dato all’unione dei Comuni (Lagonegro, Maratea, Rivello, Trecchina, Castelluccio Superiore e Inferiore, Lauria e Latronico) di circa cinquecentomila euro è di cui una buona parte è stata destinata al Comune di Lagonegro. Diciamo al nostro Ente è stata attribuita, per rinuncia di alcuni Comuni, la parte importante di circa quattrocentomila euro. La residua parte verrà divisa tra il Comune di Latronico e quello di Rivello». Ora pare che i soldi per il Comune di Lagonegro siano in cassa da tempo, in attesa dell’esecutività del progetto. «Attualmente siamo in una fase – precisa Mitidieri – dove l’unione dei Comune ha delegato il nostro ufficio tecnico a preparare tutti i documenti per poi predisporre la gara di affidamento dei lavori. Quindi in sintesi i soldi sono stati ricevuti sulla base del progetto di massima ora si tratta di rendere il progetto esecutivo». Tempi di intervento sulla questione non sono chiari. «Non è il Comune – conclude il Sindaco Mitidieri – ha dettare i tempi, ma l’unione dei Comuni”. Fuori microfono il primo cittadino indica la meta del 2018 l’inizio dei lavori se tutta la documentazione risulterà conforme. Un nodo al fazzoletto per ritornare a giugno sulla questione.

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Editoriale

Popolarismo e populismo, politica e antipolitica. La lezione di Sturzo dopo un secolo

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Sono parenti ma non sono la stessa cosa. Popolarismo e...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione