Inciampa in terra campana il Francavilla di Ranko Lazic che deve arrendersi contro il fanalino di coda dell’Arzanese, coriaceo e che ha lottato fino alla fine. Ma in casa sinnica è tanto il rammarico e la delusione per aver perso punti importanti per scalare la classifica. La prima occasione della gara capita al 13' per sui piedi di Bojan che prova il grande colpo di prestigio colpendo a volo la palla da una posizione molto defilata dallo specchio della porta alla destra del portiere ma la palla termina poco a lato. Al 16' c'è ancora il Francavilla in zona d'attacco con una punizione dal limite che Gasparini spedisce sulla testa di Sperandeo che stacca ma la palla termina a lato. Temporeggia palla al piede, si fa spazio tra gli avversari, botta secca dal limite dell'area e gol è quello che accade al 19' con Sperandeo che porta il Francavilla in vantaggio (0-1). Nemmeno il tempo di esultare e sistemarsi nuovamente in campo per gli ospiti, Savarise offre un inserimento ottimo per Vitale che si inserisce nel migliore dei modi nella retroguardia avversaria piazzando il pallone a girare alla sinistra del portiere, un gol da vero rapace d'aria, dunque si ristabilisce la parità al Pasquale Ianniello di Frattamaggiore. Al 36' è ancora Vitale a dare una scossa ai suoi che si gira bene in area, sprigiona la botta ma questa volta Rena ci mette una pezza. Nella seconda frazione le emozioni non si fanno attendere e scendono subito in campo, infatti Barone dopo 1' supera la difesa avversaria entra in area calciando poi di potenza ma trovando un attento Rana che respinge il tiro. Al 6' di gioco è l'attaccante del Francavilla, Sperandeo, che spreca una ghiotta opportunità a due passi dal portiere. L'Arzanese è in partita, continua a macinare gioco tra grinta e voglia di portare a casa il risultato. Al 6' è Calabuig la carta vincete dei padroni di casa che dagli sviluppi di un calcio d'angolo colpisce con un incornata e spedisce la palla in rete (2-1). Al 27' arriva il pareggio del Francavilla con il nuovo entrato Picci che approfitta della ribattuta del portiere e insacca il pallone (2-2). Siamo verso la fine dell'incontro, precisamente al 33', quando Criscito prova la colclusione da lunga distanza, il portiere devia in extremis sulla traversa ma la ribattuta gioca a favore di Vitale che arriva di testa e regala alla squadra e ai tifosi il gol della vittoria (3-2). Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca nell’ambiente francavillese, che alla vigilia del match aveva tutta l’intenzione di mettere in tasca l’intera posta in palio. Contattato telefonicamente il tecnico Ranko Lazic manifesta tutta la sua delusione: «Abbiamo fatto un notevole passo indietro – dice il tecnico serbo - rispetto alle gare precedenti. Sapevamo che su questo campo non sarebbe stata una passeggiata, ma no fino a questo punto. Oggi i miei uomini gli ho visti troppo sulle gambe, con poca rabbia agonistica in alcuni frangenti della gara. Poi il madornale errore del nostro portiere che ha consentito a loro di vincere il match è stato l’epilogo finale di una giornata davvero storta per noi. Una grossa delusione, non ci voleva proprio. Ora però – conclude il mister – dobbiamo subito rialzarci e voltare pagina, per cercare di dimenticare quello che è accaduto conquistando subito i tre punti nella prossima partita».

Arzanese-Francavilla: 3-2

ARZANESE: Prisco, Savarise Francesco, Criscito Vincenzo, Rinaldi Luigi, Calabuig Tosi, Baratto Giovanni, Giacinti Sante, Cavaliere Emanuele, Figliolia Simone, Vitale Francesco, Barone Vincenzo. A DISP.: Vigliotti, Montagna, Tarascio, Schettini, Castaldo, Roghi, Navas, Cirelli, Esposito. All. Potenza.

FRANCAVILLA: Rana, Ranieri Pasquale, Nicolao Nicolas, Roselli, Pulci, Di Giorgio, Mansour Moammed, Gasparini, Sperandeo, Aleksic, Pioggia. A DISP.: Scalese, Marziale, Caladriello, Lancellotti, Ferraiuolo, Donnadio, Cupparo, Russillo, Picci, Lazic. All. Lazic.

Arbitro:Lalonia Antonio (Agrigento) Ammonizioni: Pulici (F), Di Giorgio (F), Calabuig (A), Cavaliere (A), Savarise (A)

Reti: Sperandeo (F), Calabuig (A), Vitale (A), Picci (F), VItale (A)