Visti gli ultimi accadimenti avvenuti a Francavilla in Sinni durante le elezioni del Segretario Regionale del Partito Democratico di domenica scorsa, urge da parte nostra una piccola ma attenta riflessione. Ma partiamo dai fatti. La presidenza del seggio francavillese ha impedito al Sindaco Cupparo di votare in quanto elemento di spicco di altro partito essendo “esponente dell’Assemblea Nazionale del Nuovo Centro Destra”. Decisione questa condivisa dal Circolo del PD attraverso un comunicato stampa nel quale si plaude alla linea tenuta dalla presidenza del seggio portandone a giustifica un cavillo regolamentare presente in un articolo del regolamento dei congressi del PD che, da una prima lettura, non ci sembra trattare il caso di specie. Ma andiamo oltre….Evidentemente la presidenza del seggio ha la memoria corta oppure ignora gli accadimenti politici nazionali o addirittura, cosa molto probabile, è in malafede, in tutti e tre i casi la faccenda è comunque molto grave. Vorremmo ricordare alla presidenza del Seggio ed agli amici del circolo del PD  che ne hanno condiviso l’operato (a dir la verità molto pochi…) che il Nuovo Centro Destra (NCD) non esiste più, si è sciolto quasi un anno fa, precisamente il 18 marzo 2017, confluendo in un nuovo soggetto politico, Alternativa Popolare (AP), della cui Assemblea Nazionale fanno parte i lucani Viceconte, Taddei, Pace e Brusco (Cupparo NO). Ma se anche si volesse giustificare il non aver fatto votare Cupparo in quanto elemento di spicco di altro partito, la presidenza del seggio questo concetto (molto discutibile ma comunque accettabile) lo ha incredibilmente dimenticato (!!!!) nel momento in cui allo stesso seggio si sono presentati Antonio Amatutcci, già Coordinatore Provinciale del Nuovo Centro Destra e attuale vice Coordinatore Regionale di Alternativa Popolare, Carmelo Lo Fiego, già coordinatore cittadino di Forza Italia, PDL, NCD e attuale Assessore della Giunta Cupparo, nonché qualche altro assessore e/o consigliere dell’Amministrazione Comunale francavillese tutti quanti con evidenti trascorsi in partiti di Centro-Destra. Quindi si dovrebbe dire che se regola esiste vale solo per il Sindaco Cupparo. Inoltre, sempre nel medesimo comunicato stampa, il Circolo del PD si rivela fortemente critico nei confronti dell’operato dell’Amministrazione Cupparo. Naturalmente non condividiamo tali considerazioni ma siamo felici del fatto che forse nella nostra comunità potrà riattivarsi quella sana dialettica politica da tempo latitante. Purtroppo tale contraddittorio non potrà essere possibile nel luogo maggiormente deputato a tale funzione, il Consiglio Comunale, perché, giova ricordarlo sempre a quelli che hanno memoria corta, il PD francavillese non è riuscito l’anno scorso alle elezioni amministrative a presentare una lista, per altro monca di alcuni elementi, a causa del fatto di non aver trovato i 30 sottoscrittori (!!!!) che la legge prescrive. Chiudendo questo breve ma opportuno chiarimento vogliamo innanzitutto fare gli auguri al nuovo Segretario Regionale del Partito Democratico Mario Polese, e congratularci sinceramente con la neo eletta in seno al coordinamento regionale del Partito Democratico Manuela Abitante, augurandole un buon lavoro con la certezza che saprà ben rappresentare la nostra comunità e le sue esigenze.

Gruppo consigliare Francavilla in Sinni

0
0
0
s2sdefault