Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Torna l’incubo acqua nel metapontino. Ancora valori fuori norma

Torna l’incubo dell’acqua nelle zone di Policoro, Scanzano Jonico, Bernalda, Montescaglioso e Nova Siri. L’azienda Sanitaria di Matera in data odierna ha inviato una comunicazione ai Comuni interessati in cui viene consigliato di emettere l’Ordinanza di divieto ad uso potabile dell’acqua proveniente dai serbatoi, delle contrade di Acinapura di Pane e Vino di Policoro, Scanzano Jonico, Nova Siri, del demanio di Campagnolo basso e punti di consegna fontanina pubblica via Mazzitelli che interessano le civili abitazioni di Policoro. A seguito delle rilevazioni e dei controlli fatti dall’Arpab, l’Azienda Sanitaria di Matera ha comunicato, ai rispettivi enti comunali, che a seguito di attività di campionatura, sono stati rilevati dei valori fuori norma e per tale ragione appare opportuno al momento utilizzare il servizio alternativo attraverso il rifornimento di acqua attraverso autobotti. La comunicazione è diretta per conoscenza anche all’acquedotto lucano a cui viene rivolto l’invito a comunicare rapidamente le motivazioni del “verificarsi nuovamente della non conformità a così breve distanza temporale dal precedente di aprile”. Ora si attende nella giornata di domani la risposta dell’Acquedotto Lucano. Nel frattempo i comuni interessati si sono già attivati. Il Comune di Policoro tra i primi ha emesso la propria ordinanza numero 5341 con la quale viene fatto divieto di utilizzare dell’acqua ad uso potabile

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Editoriale

Popolarismo e populismo, politica e antipolitica. La lezione di Sturzo dopo un secolo

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Sono parenti ma non sono la stessa cosa. Popolarismo e...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione