Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

La Regione Basilicata finanzia sei milioni di euro per la valorizzazione delle zone lido dello jonio

 

I Sindaci dei Comuni del Metapontino manifestano la loro soddisfazione per l’esito della procedura negoziata con la Regione Basilicata che ha portato al riconoscimento di un finanziamento di circa sei milioni di euro ai Comuni della fascia jonica. Tali fondi saranno destinati alla riqualificazione delle zone lido al fine di favorire la fruizione integrata di risorse culturali e naturali, così da valorizzare le potenzialità attrattive del Metapontino. La Regione Basilicata ha avviato a maggio tale procedura negoziata proprio per favorire un investimento nel settore turistico che sia integrato e che riguardi tutti i Comuni costieri, tra cui anche il Comune di Maratea: va sottolineata l’ottima sinergia che si è sviluppata in questi mesi tra le amministrazioni della Costa Ionica che hanno cooperato per ottenere un risultato proficuo per l’intero territorio, cercando di valorizzare nel miglior modo possibile risorse e potenzialità del Metapontino e delle spiagge coinvolte. I fondi sono previsti a valere sull’Azione 6C.6.8.3 del PO-FESR Basilicata  2014-2020 e gli interventi dovranno essere realizzati entro il 2020. Nelle prossime settimane i tecnici comunali affronteranno la fase progettuale che porterà alla definizione del piano definitivo di intervento, con il Comune di Pisticci in qualità di ente capofila. Gli interventi in programma riguardano la riqualificazione o completamento del lungomare, la creazione di un vero e proprio collegamento dell’intera Costa del Metapontino  con percorsi all’interno o a ridosso delle aree naturalistiche presenti, nonché con le aree archeologiche dislocate su tutta la Costa. Verranno inoltre installati totem informativi che, attraverso l’uso della tecnologia QR-code, permetteranno di accedere a guide turistiche virtuali, verrà apposta una cartellonistica informativa relativa alla fauna e flora autoctona e verranno installate postazioni di bike-sharing lungo tutta la Costa. Tale progetto integrato è frutto di una collaborazione sempre più forte tra i Comuni del Metapontino, suggellata dall’approvazione, nei mesi scorsi, del Piano di Sviluppo Strategico che coinvolge tutte le comunità joniche in un percorso condiviso di promozione turistica e culturale, che sta avendo sempre maggiori riscontri in termini di progetti di valorizzazione del patrimonio culturale dei territori. Solo una forte intesa e un’azione congiunta, lungimirante e consapevole tra i Comuni della Costa può favorire uno sviluppo concreto del Metapontino dal punto di vista turistico, economico, sociale e culturale e la grande dimostrazione di unità delle Amministrazioni joniche è un segnale forte sia per i nostri cittadini che per l’intera Regione. I Sindaci dei Comuni aderenti alla “Costa del Metapontino”.

 

Editoriale

Popolarismo e populismo, politica e antipolitica. La lezione di Sturzo dopo un secolo

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Sono parenti ma non sono la stessa cosa. Popolarismo e...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione