Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Concluso il progetto Anffas ‘Disabilmentestate’ 2018. Soddisfatti gli organizzatori ma si punta al lido 100% accessibile

Si è chiusa venerdì 3 agosto scorso la quinta edizione del progetto “Disabilmentestate” organizzata e realizzata da Anffas Onlus Policoro, che ha accolto ragazzi e adulti, sia con disabilità che normodotati per permettere loro di vivere un’esperienza di vacanza inclusiva uno sprazzo di normalità in una quotidianità che troppo spesso è di difficile inserimento sociale.
Il progetto ha accolto, a rotazione settimanale, 30 ragazzi adulti di cui la metà disabili assistiti da operatori qualificato nel rapporto di uno a uno. Non è mancata l’assistenza, dunque, ma non è mancato nemmeno il senso di autonomia e di autosufficienza da parte delle persone con disabilità che, grazie alla puntigliosa organizzazione delle attività, hanno avuto modo di fare tutto ciò che facevano i loro compagni di viaggio.
D’altronde è questo il senso di una vacanza inclusiva, che non è un parcheggio per una parte del periodo estivo ma un’occasione di inclusione reciproca, che vede gomito a gomito persone con diverse abilità divertirsi e distendersi praticando le stesse attività.  
Il progetto è iniziato il 25 giugno, comprendo l’arco settimanale dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 fino alle 12.30. Sei settimane intense durante le quali i ragazzi hanno potuto sperimentare diverse attività, come l’arteterapia con la dottoressa Maddalena Castronuovo, la musicoterapia con la dottoressa Rossella Aloia, l’onoterapia presso la fattoria Paddy di Carla Liuzzi e l’ippoterapia presso FM Equestrian Club ASD di Filippo Melidoro. “Per il terzo anno consecutivo –dice la vicepresidente Mara Fanuzzi- siamo stati ospitati dal lido Swami, che ha permesso ai nostri ragazzi di fare escursioni in canoa e in barca a vela. Il progetto Disabilmentestate si inserisce all'interno di un più ampio progetto di Anffas Policoro, che è la realizzazione di un lido accessibile al 100% a tutte le disabilità, in cui anche la persona disabile possa ricoprire un impiego lavorativo e arricchire di conseguenza la propria qualità di vita.”
Alla vacanza Anffas hanno partecipato quest’anno anche associazioni regionali, come Lucanicom, associazione che si occupa di divulgazione della cultura dell’inclusione, impegnata soprattutto sull’autismo, e l’AMaSaM Associazione materana per la Salute Mentale.
Quella del lido accessibile è un’ambizione alla quale punta con decisione il presidente di Anffas Onlus Policoro Giuseppe Tataranno. “Ci stiamo lavorando da tempo e spero che l’anno prossimo possa essere quello buono, ma già quest’anno sono soddisfatto dei risultati raggiunti grazie soprattutto ai ragazzi, agli operatori e ai volontari che sono stati bravissimi. Una sorpresa positiva è stato il centro ippico di Filippo Melidoro per la sua grande disponibilità e la competenza, mentre una meta sicura per accoglienza ed efficienza è la fattoria Paddy, ormai nostro partner storico. Voglio ringraziare –conclude Tataranno- le istituzioni che ci hanno sostenuto, il comune di Policoro e la regione Basilicata, con la speranza che l’anno prossimo il nostro progetto di realizzazione di un lido 100% accessibile possa realizzarsi. Noi continuiamo a lavorarci perché ci crediamo fino in fondo”.

 

Editoriale

Grillo e l’autismo. È lo stigma il danno maggiore di quei cinque minuti di follia

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Perché i cinque minuti di follia di Beppe Grillo al...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione