Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

S. Arcangelo, È polemica sul cartellone degli eventi estivi

SANT’ARCANGELO – «Assoluto e deciso dissenso»,  è quanto esprime il gruppo consiliare di opposizione “Sempre più Sant’Arcangelo”, guidato dall’avvocato Silvio Toma, in merito al cartellone degli eventi estivi che ha suscitato, in effetti, non pochi malumori tra la cittadinanza, gli operatori commerciali ed economici e anche tra alcuni giovani internauti, e non, del territorio. Il programma dell’estate santarcangiolese 2017 si presenta oggettivamente scarno e poco attrattivo e valorizzante, come rilevano anche i consiglieri di minoranza nella nota di dissenso à double tranchant protocollata in data odierna. «L’operato dell’Amministrazione Parisi al riguardo è assolutamente inadeguato ed insufficiente - così è scritto nella nota - sia per il numero degli eventi in agenda, sia per le locations scelte per gli stessi; assai penalizzante per tutta la comunità». È sotto gli occhi di tutti lo stato di  abbandono e di degrado in cui versano alcune zone più belle del nostro  centro storico, per la verità, quasi per nulla valorizzate da diversi anni, come spesso lamentano gli abitanti e diversi commercianti della parte vecchia del paese. Alcuni bottegai, e non solo quelli siti nel corso e nella piazza principale, sono già sul piede di guerra, pronti per andare a bussare alla porta del Sindaco, e per protestare, ma il gruppo di minoranza rincara la dose e sottolinea ancora che «la parte vecchia del paese sembra essere stata dimentica e non solo dalla programmazione estiva, ma dall’intera attività politico amministrativa, perché il territorio tutto e la nostra comunità avrebbero meritato maggiore attenzione e coraggio istituzionale, considerato che il Comune avrebbe potuto impiegare ulteriori risorse finanziarie, che ad oggi possiede, con una positiva ricaduta sociale ed economica». Peraltro un altro punto evidenziato dall’opposizione, e non a torto, riguarda la mancanza, per il secondo anno consecutivo, del concorso di poesia “Città di Sant’Arcangelo” che era stato uno degli eventi qualificanti del cartellone degli spettacoli, molto partecipato, e seguito anche a livello nazionale.

Valeria Gennaro 

Commenta l'articolo

 

Editoriale

I 18 anni di mio figlio autistico. Finché c’è scuola c’è speranza, e oltre la…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

E così mio figlio autistico ha compiuto i 18 anni...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato