Per difendere l'amica dagli apprezzamenti fatti da un mendicante che sostava davanti ad un discount, un sedicenne è stato ferito all'addome con alcuni fendenti inferti con un taglierino ed è ora ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Vito Fazzi di Lecce, ma non è in pericolo di vita. L'aggressione si è verificata a Galatone, in via Cairoli, dove il sedicenne stava passeggiando insieme ad un'amica. L'uomo,di origine africana, è stato arrestato dopo qualche ora dalla polizia locale. Il sindaco di Galatone, Livio Nisi, dice che "l'accattonaggio molesto non può più essere tollerato" e annuncia di non escludere il ricorso a misure interdittive. Nisi ha chiesto anche l'intervento del prefetto di Lecce.