ROTONDA – Era in camera nel suo lettino, quando la madre è entrata per rimboccarle le coperte e si è accorta che il corpicino non dava nessun segno di vita. Il tutto è accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì scorso, ad una bimba di appena due anni, in una piccola abitazione nel centro storico di Rotonda. Immediato il tentativo di rianimarla. Ma purtroppo, non c’è stato nulla da fare. I genitori, di origine rumena, sono disperati per l’accaduto, che al momento non ha nessuna spiegazione. Inutile è risultato anche la corsa e il tentativo da parte dei sanitari del 118, per cercare di salvare la bambina, che è morta nel sonno per motivi che ora dovrà accertare l’autopsia disposta dalla Procura di Lagonegro. Sgomento e incredulità nel piccolo centro sulle pendici del Pollino, che si è stretta intorno alla famiglia extracomunitaria, per darle quanto più conforto possibile.

 

Sonia Castronuovo

0
0
0
s2sdefault