Nel corso della serata del 6 aprile scorso, i Carabinieri della Compagnia di Senise congiuntamente a quelli del nucleo ispettorato del lavoro di Potenza, coordinati dal cap. Davide Palmigiani, nel corso di mirati servizi sul territorio finalizzati a contrastare il “lavoro sommerso ed irregolare”, hanno effettuato un’ispezione all’interno un club, sito a pochi chilometri dal centro abitato di Senise, trovando intende a lavorare -con diverse mansioni e compiti,  alcune persone-  di cui 4 cittadine straniere, non regolarmente assunte e quindi in assenza di un vero contratto di lavoro. Immediatamente, venivano avviati tutti gli accertamenti del caso  che, ad oggi, hanno portato alla denuncia del gestore dell’esercizio -un uomo di origini materane-, oltre alla sospensione dell’attività imprenditoriale ed alla contestazione di sanzioni amministrative per un totale di circa 27.000 euro.

0
0
0
s2sdefault