Matera, giunta De Ruggeri tra azzeramenti e dimissioni una nuova nomina: Tommaso Mariani

 

Il neo assessore entra in giunta al posto di Angelo Montemurro

Ancora un cambio nella giunta del Sindaco di Matera Raffaello De Ruggeri. Tutto si è compiuto nella tarda mattinata di ieri quando il primo cittadino ha sciolto la riserva è nominato Tommaso Mariani nuovo assessore alla Mobilità e Polizia Locale del Comune di Matera, con delega alle Infrastrutture per l?accessibilità, Gestione e sviluppo della Mobilità e dei Trasporti, ambiente, edilizia e commercio. Mariani, cinquantanove anni laureato in giurisprudenza ed è un dipendente di Telecom Italia, subentra al posto del dimissionario Angelo Montemurro avvenute il 29 dicembre scorso. Eletto il 14 giugno del 2015 a capo di una coalizione di centro destra,con il 54,5 per cento dei voti, Raffaello De Ruggeri, a luglio dello stesso anno presentava la sua prima giunta di ben nove assessori, ne erano attesi otto, trattenendo nelle sue mani la sola delega per la cultura e il personale.

Appena un anno dopo dalla sua elezione,settembre 2016, altra il primo cittadino di Matera, interviene sul proprio esecutivo con nuove deleghe a seguito delle dimissioni alla dimissione degli ex assessori Stefano Zoccali e Anna Selvaggi e alla sostituzione di Giovanni Schiuma. Anche in questa circostanza Raffaello De Ruggeri continua a gestire le deleghe alla Cultura e Matera 2019.Giugno 2017 ancora un cambio nell?esecutivo. Nella nuova giunta entra a far parte anche l?ex sindaca di Lecce ed ex Ministra, Adriana Poli Bortone, alla quale fu affidata la delega di assessora all?identità euro-mediterranea e al turismo. Luglio 2018, nuova decisione del sindaco De Ruggeri di cambiare la giunta e procedere alla nomina di un nuovo esecutivo. Rispetto alle nove postazioni solo tre assessori sono riconfermati: Eustachio Quintano, Nicola Trombetta e Mariangela Liantonio. Questa volta c?è una novità: l?azzeramento della giunta e la nuova formazione avviene, sulla base di un accordo con il Pd raggiunto in un incontro con il segretario del Pd Cosimo Muscaridola. Ora un nuovo cambio, a maggio si vota per la nuova amministrazione.

 

Oreste Roberto Lanza