logo bn ultimo

 

In città i cestini sono davvero pochi e non sono propriamente adatti allo smaltimento delle deiezioni canine

“Gentilissima redazione, sono una cittadina materana e vorrei sottoporre alla vostra attenzione un problema rilevante. Mi rendo conto che ci sono argomenti più importanti da evidenziare in questo momento storico delicato ma ritengo che questa sia una problematica di interesse comune da non tralasciare, piuttosto da evidenziare”. Inizia così una e-mail ricevuta questa mattina nella casella di posta della nostra redazione in cui ci segnalano a Matera, attraverso un appello disperato, la mancanza di contenitori per le deiezioni canine e la necessità per i residenti di averli, ancor più oggi considerato lo smantellamento delle isole ecologiche. “È giusto che tutti i padroni di cani raccolgano i bisogni dei propri animali, ma se in città mancano i cestini, dove dovremmo buttare i sacchetti con le deiezioni dei nostri amici a quattro zampe?”

E’ Doriana una nostra lettrice e residente nella città dei Sassi ad evidenziare un problema comune a tanti materani amanti degli animali, che in questi giorni non possono più usufruire dei cassonetti comunali e delle isole ecologiche per smaltire detti rifiuti. Non è augurabile che cattive abitudini prendano piede o si accentuino a causa proprio di una dimenticanza amministrativa, come non è e opportuno e civile costringere i cittadini a fare slalom tra i “ricordini” lasciati barbaramente sui marciapiedi da alcuni cani, ovvero, dai padroni di alcuni cani già abitualmente poco sanzionati. Ostacolare chi vuole rispettare la legge oltre che le norme di buona educazione,in quella che appena ieri è stata capitale europea della cultura, non promuove senso di civico, bensì maleducazione e sporcizia. Fino a qualche giorno fa in città c’erano diversi cassonetti dei rifiuti ed isole ecologiche in svariati quartieri ma ora, partita la raccolta differenziata, i cassonetti comunali sono stati rimossi e con i soli bidoncini condominiali della differenziataper i materani sembra essere diventato davvero difficile,per svariate ragioni, continuare a comportarsi da buoni cittadini. In molte parti della città i cestini per strada sono inesistenti o davvero pochi e quelli che ci sono non sono propriamente adatti allo smaltimento delle deiezioni canine.


“L’altro giorno - spiega la Signora Doriana – ho dovuto girare a lungo per trovare un cestino, da via Sicilia ho percorso tutta via Cererie, via Giolitti fino ad arrivarefino in via Annunziatella dove alla fine ho trovato fortunatamente un piccolo cestino che mi ha permesso di liberarmi del sacchetto. Io l’ho fatto ma immagino altri concittadini e penso che non sia difficile che alcuni possano spazientirsi prima di aver fatto il mio stesso lungo percorso o altri lunghi percorsi simili. Credo servirebbe pensare a qualche cestino in più per la nostra città, questo aiuterebbe anche i turisti che spesso non sanno dove lasciare i loro rifiuti oltre che noi residenti ma soprattutto, a mio avviso, serve con urgenzaprovvedere quanto prima all’installazione di contenitori adatti allo smaltimento delle feci dei nostri animali per prevenire spiacevoli conseguenze. Ho provato a contattare ripetutamente negli scorsi giorni i funzionari preposti al servizio presso il nostro Comune, così come ho provato a mettermi in contatto con l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti in città, proprio per segnalare la problematica a cui nessuno sembra aver pensato, ma ne per e-mail ne per telefono sono mai riuscita ad avere riscontro o risposta e come me altri vicini. In tanti comuni, anche più piccoli del nostro, ci sono dei cassonetti destinati esclusivamente alle deiezioni canine che vengono svuotati settimanalmente, non comprendo questo disinteresse per una larga fetta di cittadinanza e questa mancanza di ascolto. A nome mio, ma anche di tanti altri cittadini materani: Aiutateci almeno voi a sollecitare un po’ di buon senso e a mantenere i marciapiedi della nostra città puliti”.

 

Silvia Silvestri


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor