logo bn ultimo

 

Un giorno importante per gli anziani e gli operatori della residenza assistenziale della città dei Sassi

Terminata la prima giornata di vaccinazioni anti covid per gli anziani e gli operatori della struttura sanitaria assistenziale Mons. Brancaccio di Matera. Grazie alla preventiva organizzazione degli operatori del Sicomoro, cooperativa che gestisce la residenza, e alla puntuale organizzazione gli infermieri dell’ASM materana, a partire dalle 9:00 ed in meno di due ore, sono state vaccinate 120 persone tra anziani ed operatori. Le operazioni si sono svolte in modo sicuro rapido ed ordinato nel rispetto di tutte le necessarie precauzioni anti contagio.

 

“Per noi operatori della struttura è un giorno importante - afferma Bartolomeo Silvestri Direttore sanitario della struttura - poiché si intravede finalmente la possibilità di riaprire la struttura e di permettere agli anziani di riavvicinare i propri familiari. Questo non potrà avvenire immediatamente, poiché è noto che bisognerà aspettare che siano passati sette giorni dalla seconda dose che seguirà quella di oggi di 21 giorni, ma possiamo dire che per la metà di febbraio, fine di febbraio, potremo con cautela e senza abbandonare i dispositivi di protezione individuali, riaprire la struttura e quindi dare una svolta significativa della vita quotidiana dei nostri anziani”.

 

Silvia Silvestri

 

brancaccio covid

 

 

 

 

 

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor