Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Cronaca, controlli dei Carabinieri, 2 denunce per sostanze stupefacenti

 

 

Nella trascorsa settimana, i Carabinieri della Compagnia di Matera, nell’ambito di specifici servizi tesi al contrasto dei reati in genere, con particolare attenzione al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno proceduto al controllo di tre persone del posto: un 23enne ed un 22enne, già noti alle forze dell’ ordine, nonché un ragazzo di 17 anni. In particolare i primi due sonno stati deferiti entrambi in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Matera, diretta dal Procuratore dott. Pietro Argentino, poiché ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre il minorenne veniva segnalato alla locale Prefettura per possesso di droga finalizzato al consumo personale. Nello specifico, il Nucleo Operativo Radiomobile, nel mentre stava eseguendo dei servizi a carattere preventivo lungo le principali vie della città, mediante apposite pattuglie, con l’ impiego di militari sia in abiti civili che in uniforme, hanno proceduto al controllo: del 23enne in questione, che camminava a piedi lungo una strada del centro di Matera. Infatti lo stesso, alla vista dei militari, assumeva un atteggiamento nervoso, aumentando velocemente l’ andatura, cercando di dileguarsi. I carabinieri, nell’ immediatezza, scendevano dall’ autoveicolo e subito fermavano il ragazzo. Quest’ ultimo sottoposto a perquisizione, veniva trovato in possesso di diverse dosi di hashish, confezionate con cellophane, ben occultate all’ interno dei propri vestiti. Successivamente, il personale operante si recava anche preso l’ abitazione del 22enne, dentro la quale, ben nascosta in alcuni mobili, è stata rinvenuta altra sostanza stupefacente del tipo marijuana. Inoltre sono stati  trovati un bilancino di precisione, utilizzato per la pesatura della droga,  nonché la somma contanti di € 120,00, presunto provento dell’ attività di spaccio. Del 22enne suindicato, nel mentre  alla guida della propria autovettura percorreva il centro cittadino. Lo stesso sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish, ben confezionate con cellophane. I predetti soggetti dopo le operazioni, venivano condotti in caserma dove, al termine degli accertamenti del caso, alla luce degli elementi probatori emersi, venivano denunciati all’ Autorità Giudiziaria. Nel corso dei controlli inoltre, nelle vicinanze di un bar del posto si è proceduto ad identificare il su menzionato minorenne che, vedendo i carabinieri provava ad allontanarsi con una certa rapidità, assumendo un atteggiamento sospetto. Sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente per uso personale. Nella circostanza quest’ ultimo è stato segnalato alla Prefettura di Matera, per le conseguenti sanzioni amministrative previste dalla legge. Al termine dell’ attività, la droga rinvenuta, per un totale di circa 40 grammi, la somma di denaro ed il bilancino, sono stati sottoposti a sequestro.

Commenta l'articolo

 

Editoriale

2 aprile: accendiamo di blu il cielo sui nostri figli autistici. Una riflessione sui centri…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

La giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo di quest’anno non è...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione