Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Ditta boschiva lucana denunciata per commercializzazione di legno di illegale provenienza

 

In località “La Capriola” in agro di Pomarico i Carabinieri Forestali di Montescaglioso avevano già denunciato il proprietario di alcuni terreni per aver eseguito, sprovvisto delle prescritte autorizzazioni, il disboscamento di un’area di circa 46.000 m2 sottoposta a vincolo paesaggistico ed idrogeologico. Successivamente l’indagato aveva ottenuto il dissequestro dei terreni per effettuare lavori di esbosco, accatastamento e cippatura del materiale legnoso al fine di prevenire eventuali incendi. La suddetta bonifica era stata affidata ad una ditta boschiva lucana verso la quale si è rivolta l’attività di indagine dei Carabinieri Forestali per chiarire la destinazione del legname asportato. Dette indagini hanno fatto emergere che la ditta aveva commercializzato parte del legno contravvenendo a quanto disposto dal Regolamento UE n. 995/2010 che proibisce la commercializzazione di legno o prodotti da esso derivati di “provenienza illegale” vale a dire ottenuto violando la legislazione applicabile nel Paese di produzione. Pertanto, i Carabinieri Forestali di Montescaglioso hanno deferito la suddetta ditta boschiva all’Autorità Giudiziaria.

Commenta l'articolo

 

Editoriale

2 aprile: accendiamo di blu il cielo sui nostri figli autistici. Una riflessione sui centri…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

La giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo di quest’anno non è...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione