“Con la proposta di ripartizione delle risorse della ex card carburante si compie un importante passo in avanti per imprese e lavoratori. Parliamo di circa 70 milioni di euro da destinare a misure di sostegno all’innovazione, al consolidamento e alla competitività delle piccole e medie imprese lucane e del comparto artigianato”. E’ quanto dichiara il presidente del Comitato Tecnico regionale Artigiancassa, Filippo Gesualdi, che prosegue: “La ricapitalizzazione e l’integrazione dei Confidi, il finanziamento della legge sull’artigianato, lo stanziamento dei contributi Artigiancassa per agevolare le imprese artigiane sono tutti strumenti che aiutano il sistema produttivo lucano ad affrontare con più serenità il difficile periodo che stiamo vivendo”.
“Un plauso va rivolto al presidente Pittella che sta cercando di soddisfare le aspettative di un settore fondamentale qual è l’artigianato - prosegue Gesualdi - cuore pulsante dell’economia regionale, con circa 10.619 imprese attive, 17.000 persone impiegate e un fatturato anno di circa un miliardo e mezzo di euro, con un’incidenza sulla ricchezza complessiva prodotta pari al 14%. A queste misure si aggiungono i bandi di prossima uscita su sostegno alle nuove attività imprenditoriali e consolidamento di quelle esistenti, insieme all’approvazione dell’accordo sul rinnovo del microcredito, segnali chiari dell’attenzione del governo regionale nei confronti delle pmi e dell’artigianato”.
“Confido - conclude il presidente Artigiancassa - nel presidente della Terza commissione consiliare Robortella, a cui va riconoscimento l’impegno profuso e l’attenzione mostrata nei confronti del settore artigianato, molto spesso dimenticato e trascurato, per definire quanto prima il disciplinare attuativo, presupposto fondamentale per dare piena attuazione alla legge sull’artigianato. Il rilancio degli investimenti e la spinta alla competitività consentirà alle nostre imprese di investire in beni materiali e immateriali, dando una chance a chi si vuole mettere in gioco  e una mano a chi si trova in difficoltà”.