Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Canarini che passione. A tu per tu con l’allevatore Nivuori

 

Luciano Nivuori grande appassionato di canarini, ci ha aperto le porte del suo allevamento, a Tursi, con grande piacere da parte nostra. Oltre due ore di conversazione, di spiegazioni ma soprattutto di sincera amicizia. Iscritto dal 1991 alla Foi (Federazione Ornitologica Italiana), alla quale sono iscritti 19 mila soci i quali mettono anelli di riconoscimento a oltre 2 milioni di esemplari all’anno, il signor Luciano attualmente è vice presidente dell’Associazione “ Alto Ionio Ornitologica” con circa sessanta iscritti, con sede in Calabria a Roseto Capo Spulico, che comprende le zone della bassa Basilicata e alta Calabria. Nel suo allevamento circa trenta coppie di canarini di colore a fattore giallo su mutazione razza Agata. In totale gli esemplari sono circa duecento, di cui un 120 circa giovani, nati nell'anno in corso con i restanti esemplari adulti. Adesso un relativo “riposo” per le mostre, per prepararsi nel migliore dei modi a quella in programma a novembre in provincia di Cosenza a livello internazionale, con centinaia di appassionati pronti a sfoggiare i loro gioielli. «La passione è nata da giovanissimo, quasi per gioco – ci spiega - poi con il tempo e i luoghi dove allevare, ho iniziato poi a perfezionare le varie tecniche. La passione è andata ad aumentare con i vari suggerimenti: l'acquisto di libri, riviste ed altro materiale didattico per acquisire maggiori informazioni. L’impegno quotidiano è suddiviso in ore nel corso della giornata. Si inizia la mattina ben presto, con la preparazione delle pappe, il cambio dell’acqua e dei mangimi. Importante è disinfettare abbeverini e mangiatoie, per eliminare eventuali germi. La selezione ti porta a capire ed allevare soggetti di qualità che ti riempiono di soddisfazione». Due volte vice campione Italiano di categoria, Nivuori ha partecipato a numerose manifestazioni, come i campionati internazionali di Reggio Emilia, dove si è classificato secondo nella categoria. Oltre a tutte le mostre regionali di categoria con diverse medaglie e premi conquistati. Nel suo spettacolare allevamento ci sono esemplari da 91 e 92 punti per competizioni internazionali dove si possono totalizzare un massimo di 94 punti dati dai giudici di gara da scheda valori per: piumaggio, categoria, specie, tipo e aspetto generale.

Claudio Sole

Foto: Rocco Sole

1_Panoramica.jpg1_Gabbie.jpg1_Gabbia2.jpg1_Gabbia.jpg1_Locale.jpg1_Panoramica2.jpg1_Nidi.jpg1_Pulli.jpg

 

Editoriale

Popolarismo e populismo, politica e antipolitica. La lezione di Sturzo dopo un secolo

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Sono parenti ma non sono la stessa cosa. Popolarismo e...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione