Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Fillea Cgil su lavori Bradanica e Potenza Melfi

 

“Un intervento tardivo e inadeguato”. È quanto affermano i segretari della Fillea Cgil Basilicata e Matera Enzo Iacovino e Fernando Mega sugli interventi di messa in sicurezza del tracciato stradale sulla strada statale 658 Potenza-Melfi. A seguito dell’incontro  che si è svolto in Regione con l’assessore regionale al ramo Carmine Miranda Castelgrande, Anas e  imprese appaltatrici, i rappresentanti sindacali ribadiscono la “necessità di impiegare i 290 milioni di euro destinati dalla Regione Basilicata alla messa in sicurezza della strada per la realizzazione  della stessa a quattro corsie partendo dai lotti funzionali e non per la costituzione di corsie di emergenza poste solo in alcuni tratti così come progettato dall’Anas. Una decisione – continuano Iacovinoe Mega –presa dall’Anas sulla base di una presunto traffico giornaliero non sufficiente a giustificare l’intervento richiesto. Un dato che a noi risulta alquanto strano, dal momento che si tratta di una strada che collega alla Fca di Melfi ed è quindi una direttrice strategica rispetto allo sviluppo dell’intera area e della Basilicata”. All’incontro si è discusso anche del completamento dei lavori del primo tronco- primo lotto de La Martella sulla strada statale 655 Bradanica rispetto alla quale i sindacati chiedono che il “cantiere non venga chiuso e che venga subito portato a completamento il viadotto Santo Stefano, ultimo tratto di 3 km.  L’Anas – concludono - si era impegnata a consegnare i lavori a Natale 2018, siamo a giugno e la situazione non è cambiato. In ballo c’è il destino dei lavoratori impegnati nel cantiere e le 2500 famiglie di borgo La Martella, che continuano a vivere nel totale isolamento”.

 

Banner Marf

Editoriale

Popolarismo e populismo, politica e antipolitica. La lezione di Sturzo dopo un secolo

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Sono parenti ma non sono la stessa cosa. Popolarismo e...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione