Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Chiaromonte, questione alloggi Ater. Viola: ci sono ritardi della Commissione di valutazione nominata dalla Regione

 

Questione assegnazione alloggi di edilizia sovvenzionata a Chiaromonte in provincia di Potenza. I probabili aventi diritto degli alloggi realizzati dall’ATER, l’Azienda Territoriale di Edilizia Residenziale, sollecitano l’Ente comunale a mettere in esecuzione la graduatoria. «Abbiamo la graduatoria definitiva – precisa il Sindaco di Chiaromonte Valentina Viola – ma il problema sta nei ritardi della commissione valutativa che deve certificare la presenza di tutti i requisiti previsti dalla Legge regionale». Tutto prende avvio dalla Legge Regionale del 18 dicembre 2007, numero 24, modificata con legge 18 luglio 2011 numero 15 che detta criteri precisi per la formulazione di un bando di concorso per l’assegnazione, in locazione, di alloggi per cittadini residenti nel territorio di Chiaromonte con evidente stato di necessità. Alloggi di nuova costruzione o recuperati o che si siano resi disponibili. L’Ente comunale dopo il bando ha ricevuto le richieste e formulato la graduatoria. Secondo procedura la certificazione dell’esistenza dei requisiti deve essere accertata da una Commissione di valutazione, nominata dalla Regione Basilicata. Ente regionale deputata anche alla nomina del Presidente. In questo caso il Presidente della Commissione di valutazione pare essere un membro dell’Autorità giudiziaria. Ritardi di insediamento della commissione e impegni del Presidente in altre attività giurisdizionali, non hanno permesso di completare la procedura valutativa delle richieste presenti in graduatoria non soltanto per il Comune di Chiaromonte. «Soltanto nel 2017 – sottolinea il Sindaco di Chiaromonte Valentina Viola la Commissione ha cominciato a valutare le prime richieste in graduatorie del Comune di Chiaromonte a cui manifestava l’esigenza di farsi partecipe di richiedere ai cittadini interessati l’esibizione della documentazione mancante. I cittadini hanno portato i documenti e la Commissione si è dovuta riunire nuovamente per effettuare la valutazione». Quindi tra i ritardi nelle convocazioni va annotata anche una carenza di rapidità nella gestione delle pratiche. «Credo – sottolinea il primo cittadino di Chiaromonte – che sia una carenza fondamentale. Normale è la richiesta di documentazione. Ho dovuto tante volte, sollecitare la convocazione della commissione per arrivare a completare questa procedura valutativa». Anche il Presidente dell’ATER, Domenico Esposito, deputato poi all’assegnazione degli alloggi, pare abbia diverse volte sollecitato la Commissione per poter ricevere la certificazione dei requisiti e avviare la procedura di attribuzione degli alloggi con provvedimento sindacale. «La procedura – aggiunge il Sindaco Viola - è proprio così. Personalmente mi sento sempre con il Presidente dell’ATER, insieme stiamo cercando di sollecitare gli organi regionali ad intervenire sui i ritardi della Commissione. In questo momento, potremmo assegnare soltanto 4 alloggi, da procedure completate». Alloggi ubicati nella parte passa del paese: Via Eraclea, Viale degli Enotri e Spirito Santo. Ma i tempi finali di questa annosa vicenda appaiono non definibili: «Sicuramente – conclude il Sindaco Viola- tutto dovrà concludersi entro e non oltre la fine di questo anno. Qui si tratta di dare delle case a dei cittadini che ne hanno diritto Per tale ragione continuerò a sollecitare la Commissione e l’Ente regionale, affinché gli iter burocratici siano più rapidi e snelli. Non vorrei trovarmi di fronte a circostanze di eventuali scadenze che costringa l’avente diritto a rifare tutto il percorso procedurale. Una cosa va precisato a carattere cubitali: il Sindaco emette decreto di assegnazione soltanto dopo il parere vincolante dell’ATER che riceve dalla commissione valutativa la certificazione dell’esistenza di tutti i criteri richiesti».

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Commenta l'articolo

 

Banner Marf

Editoriale

2 aprile: accendiamo di blu il cielo sui nostri figli autistici. Una riflessione sui centri…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

La giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo di quest’anno non è...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione