carabinieri bernalda

 

È un 26enne tunisino con regolare permesso di soggiorno. Denunciato per furto

I Carabinieri della Stazione di Bernalda della Compagnia di Pisticci, al termine di mirata attività d’indagine, hanno denunciato a piede libero per furto aggravato, un tunisino ventiseienne dotato di regolare permesso di soggiorno, da poco tempo dimorante presso quel comune. Nell’ultimo periodo infatti, erano pervenute ai Carabinieri di Bernalda segnalazioni di furti di biciclette, lasciate momentaneamente incustodite dai legittimi proprietari, per svolgere mansioni di carattere personale nella cittadina ionica. Subito i Carabinieri, attraverso l’acquisizione delle immagini estrapolate dalle telecamere di vari esercizi commerciali, situate nelle immediate vicinanze del luogo dei furti, hanno accertato che il “ladro di biciclette” era sempre lo stesso. In particolare le caratteristiche del cappellino e del giubbotto, unita alla fisionomia, hanno consentito in breve tempo di individuare il giovane tunisino come l’autore dei furti. Lo stesso infatti, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di tre biciclette, che sono state riconosciute e restituite ai legittimi proprietari.


0
0
0
s2sdefault