Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Latronico cardioprotetta, previsti 3 defibrillatori. Il primo già installato a piazza Umberto

 

Il progetto è “Latronico è cardioprotetta”. È di qualche giorno fa l’installazione di alcuni defibrillatori utili nei momenti di urgenza e a piena portata per l’intera popolazione. L’amministrazione comunale ha portato a termine un progetto sanitario di grande importanza. In piazza Umberto è stato sistemato il primo. Il defibrillatore, come ben si sa è un apparecchio salvavita in grado di rilevare le alterazioni del ritmo della frequenza cardiaca e di erogare una scarica elettrica al cuore qualora sia necessario. L’erogazione di uno shock elettrico serve per azzerare il battito cardiaco e, successivamente, ristabilirne il ritmo. Un defibrillatore è composto da due elettrodi che devono essere posizionati sul torace del paziente (uno a destra e uno a sinistra del cuore) e da una parte centrale dedicata all’analisi dei dati da essi trasmessi. Quattro sono le principali tipologie di defibrillatori: il defibrillatore manuale, il defibrillatore semiautomatico esterno, il defibrillatore automatico esterno e il defibrillatore impiantabile o interno. La città di Latronico non è nuovo a questo tipo di iniziative benefiche. A febbraio scorso ci fu un bel gesto di solidarietà dell’associazione “Una mano per la Solidarietà Onlus”, in collaborazione con l’ASD Polisportiva Agromonte. Insieme le due associazioni donarono un defibrillatore semiautomatico all’Istituto comprensivo di Latronico posizionandolo all’esterno della palestra della scuola elementare di Agromonte per permettere l’uso non solo alla scuola ma anche a tutta la cittadinanza. Nel 2013 il Banco di Napoli, nelle sue iniziative benefiche in terra di Lucania, donò un defibrillatore per il Centro Sportivo Kalidarium. Ora l’Amministrazione comunale sempre attenta ai problemi sanitari del proprio comune, ha realizzato l’ennesima iniziativa benefica. “Un’altra promessa mantenuta.Abbiamo installato – ha sottolineato il Sindaco Fausto De Maria- raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione - il primo defibrillatore acquistato dal comune, in piazza Umberto a Latronico.Nei prossimi giorni saranno installati altri due”. Va segnalata la delibera di giunta dello scorso luglio con cui il Comune ha attivato un corso di BLSD, Basic Life Support Defibrillation, per numero 12 allievi, chepermetterà di acquisire e attestare le competenze richiestedalla normativa vigente anche sull'utilizzo del defibrillatore semiautomatico. In totale i defibrillatori previsti sono tre. Gli altri due saranno installati alla fermata bus contrada Calda e in piazza ad Agromonte Mileo. 

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Editoriale

Popolarismo e populismo, politica e antipolitica. La lezione di Sturzo dopo un secolo

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Sono parenti ma non sono la stessa cosa. Popolarismo e...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione