Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Omicidio Chiacchio a Lauria, condanna confermata in appello per Cozzi

E' stata confermata la condanna in appello a carico di Francesca Cozzi, 68 anni, già condannata in primo grado nel 2016 dalla Corte d’Assise di Potenza, a cinque anni di reclusione per eccesso colposo di legittima difesa in relazione all’uccisione del 47enne Domenico Chiacchio. La Corte d’Assise d’Appello ha accolto la richiesta del procuratore generale di modificare l’imputazione in omicidio volontario. I fatti avvennero il 31 marzo 2012: Chiacchio, sfondò con la propria automobile la vetrina della macelleria in cui lavorava Cozzi, moglie del titolare, per poi litigare con la donna, secondo quanto emerse dalle indagini: l’uomo fu poi trovato morto, colpito con 11 coltellate al torace.

 

 

 

 

 

Editoriale

Grillo e l’autismo. È lo stigma il danno maggiore di quei cinque minuti di follia

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Perché i cinque minuti di follia di Beppe Grillo al...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione