Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Sorpreso con hashish. I carabinieri arrestano un 19enne


Nel corso di attività finalizzata al contrasto di reati connessi allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti, nella tarda serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Bernalda hanno arrestato un giovane 19enne, incensurato, residente in Bernalda, ma di origini Albanesi. Il giovane, fermo in piazza Umberto I, è stato trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale, di grammi 3 circa di sostanza stupefacente del tipo hashish, già suddivisa in dosi.
Successivamente le operazioni di polizia sono state estese alla propria abitazione, ed a seguito di perquisizione, sono stati rinvenuti altri 17 grammi dello stesso stupefacente, nonché di un bilancino di precisione.
Quanto rinvenuto è stato sequestrato ed inviato presso il laboratorio di Taranto per le analisi quali-quantitative, dove verrà stabilito, oltre all’esatta percentuale di principio attivo, anche l’esatto numero di dosi realizzabili dallo stupefacente e, pertanto, formulare una stima del valore commerciale.
L’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione dove rimarrà in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
 

 

Editoriale

Grillo e l’autismo. È lo stigma il danno maggiore di quei cinque minuti di follia

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Perché i cinque minuti di follia di Beppe Grillo al...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione