Interventi urgenti, con mirati lavori di messa in sicurezza dell'arteria

Dopo gli ultimi avvenimenti di cronaca con incidenti mortali, partiranno a breve i lavori per la messa in sicurezza della Basentana. D'intesa con il Governo Nazionale e la Regione Basilicata, i lavori di ammodernamento dell'arteria dovrebbero iniziare già da questa estate, con l’installazione dello spartitraffico centrale, la sistemazione del manto stradale e dei numerosi incroci a raso, con l'allargamento delle banchine stradali.

I lavori come detto, dovrebbero cominciare nel giro di poco tempo dal bivio di Calciano al bivio di Grassano, 1° lotto dei 6 previsti. Interventi urgenti, con mirati lavori di messa in sicurezza di un'arteria che purtroppo ha fatto registrare gravi fatti di cronaca negli ultimi mesi. Programma che prevede sei lotti. Il lotto A, dal chilometro 40,3 al 42,4: per un importo di 6,8 milioni di euro; lotto B, dal chilometro 42,4 al 52,4, per un importo di 20 milioni di euro; lotto C, dal chilometro 52,4 al 64,4, per un importo di 24 milioni di euro; Lotto D, chilometri dal 64,4 al 76,4, bando di gara pubblicato entro il 2° semestre 2019 per un importo di 24 milioni di euro; Lotto E, dal chilometro 76,4 all’80, bando entro marzo 2020 per un importo 11,2 milioni di euro.Infine, il lotto F (dal chilometro 80 al 100). Un risultato reso possibile anche grazie all’impegno dell’Associazione Vittime della S.S. 407 Basentana.

0
0
0
s2sdefault