Situazione anche nazionale, soprattutto zero positivo e negativo

L'Avis regionale di Basilicata, con il presidente Sara De Feudis e tutto il Consiglio, è mobilitata attraverso i suoi uffici e le sedi comunali per far fronte alle criticità in merito alle disponibilità di sangue registratasi nel mese di agosto, in particolare di 0+ e 0-. "L' Avis regionale di Basilicata continua a seguire con attenzione, insieme al Centro Regionale Sangue- evidenzia la presidente - l'andamento delle donazioni in questi mesi estivi nella nostra regione congiuntamente alla situazione di criticità che coinvolge tutto il territorio nazionale".

Ai presidenti della varie Avis comunali, la De Feudis chiede di "proseguire il prezioso lavoro di proselitismo e di chiamata dei donatori, invitandoli a donare presso il CT più vicino, all'UDR di Potenza o di partecipare alle numerosi sedute di raccolta programmate su tutto il territorio regionale dall'Avis Regionale". Dal presidente dell'Avis regionale "il ringraziamento a tutti i donatori che risponderanno, sicuramente numerosi, alla chiamata".

0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor