Una serie di condotte reiterate e protratte nel tempo gravemente lesive della integrità fisica e morale

Continui maltrattamenti e minacce da parte dalla propria famiglia, genitori e fratelli compresi. Per questo motivo i Carabinieri della Compagnia di Senise hanno eseguito un'ordinanza di applicazione delle misure cautelari del divieto di avvicinamento alla persona offesa con l'obbligo della presentazione alla PG emessa dal Gip presso il Tribunale di Lagonegro su richiesta del PM dott.ssa Giovanna Lerose nei confronti di un intero nucleo familiare residente nel comune sinnico, responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali commessi nei confronti di un altro componente dello stesso nucleo familiare.

L'attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Lagonegro ha consentito di accertare che i genitori e i tre fratelli della vittima, una ragazza di 27 anni, hanno posto in essere nei confronti della loro congiunta una serie di condotte reiterate e protratte nel tempo gravemente lesive della integrità fisica e morale nonché della libertà della stessa, condotte che inducevano la predetta persona offesa, ad allontanarsi dall'abitazione familiare a fine di sottrarsi al sistema vessatorio cui era sottoposta da parte dei propri coniugi.

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor