Fondamentale l’intervento di due anestesisti rianimatori

Ha rischiato di morire soffocato per del cibo andato di traverso. E’ questa la brutta avventura capitata ieri ad un 60enne che d’urgenza è stato accompagnato dai famigliari al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Giovanni Paolo II°” di Policoro.

Giunto nel nosocomio jonico con gravi problemi respiratori è stato immediatamente soccorso dai medici, e dal tempestivo intervento da parte del reparto di Rianimazione con due medici anestesisti che, sulla base della sintomatologia presentata dal paziente, hanno subito capito che si trattava di ostruzione delle vie respiratorie da corpo estraneo.
Attraverso manovre rianimatorie è stato estratto tempestivamente il cibo salvando così l’uomo da morte per asfissia. Dopo un breve periodo di osservazione, il 60enne ha fatto poi normalmente rientro a casa.

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor