logo bn ultimo

 

Due giorni di lutto in segno di dolore e vicinanza alla famiglia del piccolo Diego Sgambato

Due giorni di lutto cittadino, oggi e domani, sono stati proclamati a Bernalda e Metaponto dal sindaco Domenico Tataranno. Una decisione presa in segno di cordoglio per la tragica morte di Diego Sgambato, il bambino di soli tre anni, il cui cadavere è stato ritrovato questa mattina nelle vicinanze di un canneto nei pressi della foce del fiume Bradano. 

 

Il bambino si era allontanato ieri mattina dalla propria abitazione in contrada Marinella di Metaponto, mentre giocava in compagnia del proprio cane. E' bastato davvero poco per far perdere le proprie tracce, con la famiglia che ha lanciato subito l'allarme. A nulla sono valse le ricerche da parte dei Vigili del Fuoco, Carabinieri, con l’ausilio di cani molecolari arrivati da Firenze, Polizia, Protezione Civile e Guardia di Finanza. Grazie anche all'aiuto di numerosi cittadini volontari, tra questi alcuni arrivati dalla vicina Ginosa, centro del tarantino, dove il piccolo Diego frequentava la scuola materna. 

 

L'intera comunità di Bernalda-Metaponto, addolorata, si stringe alla mamma e al papà del bambino. Condoglianze anche dal parte della nostra redazione che ha seguito con ansia sin da subito la vicenda, raccontando poi l'epilogo che mai avremmo voluto raccontare.

 

Claudio Sole

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor