logo bn ultimo

 

“Il nostro reparto ha aumentato i posti letto, dagli attuali quattro, passando a otto”

L’emergenza coronavirus sta interessando anche la Basilicata con oltre duecento casi di pazienti positivi. Un fenomeno che si spera possa essere contenuto nei numeri e che non coinvolga una quantità maggiore di residenti. Per trattare questo tema, e con l'obiettivo di tenere tutti voi, che ci seguite, quanto più consapevoli e informati, abbiamo parlato della situazione con il Dottor Antonio Mazzarella, responsabile del reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Policoro, che gentilmente si è messo a disposizione per chiarire molti aspetti legati al virus.

"I reparti di Terapia Intensiva che non accolgono pazienti infetti, - ci spiega il dottor Antonio Mazzarella, - non sono andati in ferie. Anzi, sono di supporto alle Rianimazioni di Potenza e Matera, che ricoverano i Covid. Ecco perché il nostro reparto ha aumentato i posti letto, dagli attuali quattro a otto, creando un’area aggregata con l’Utic". Una rete sanitaria a supporto dell’emergenza che fino a questo momento non ha creato particolari allarmismi, come invece sta avvenendo nelle regioni del nord Italia, costrette a fare gli straordinari per garantire l’assistenza adeguata a tutti coloro che sono positivi al virus.

I numeri italiani, in termini di mortalità da Coronavirus, sono impressionanti, soprattutto in Lombardia. Circa il 9-10% dei pazienti, che vengono infettati, richiede il ricovero nelle unità di Terapia Intensiva.

 

Claudio Sole

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor