logo bn ultimo

 

Le promotrici dell’iniziativa sono soddisfatte per il risultato ottenuto, ma è loro ferma intenzione continuare la raccolta fondi

L’Associazione Santa Maria della Rocca onlus di Calciano in provincia di Matera con il supporto attivo del Movimento per l’infanzia di Basilicata con sede a Potenza, con immensa felicità e gratitudine nei confronti delle persone che generosamente hanno aderito alla Raccolta Fondi “AIUTI OSPEDALI BASILICATA” (lanciata il 13 marzo 2020) sono liete di comunicare che sono stati consegnati due ventilatori polmonari: uno per il reparto di Pneumologia dell’ospedale San Carlo di Potenza (16 aprile) ed uno al Reparto di terapia intensiva dell’Ospedale di Policoro (14 aprile). Inoltre, in questo arco temporale, è risultata molto significativa ed intuitiva anche l’attività indiretta posta in essere per supportare attivamente e segnalare ad altri promotori di raccolte fondi, quali erano i beni ed il fabbisogno dei territori, con questa attività sono state impiegate in maniera efficace e proficua diverse risorse. Le promotrici dell’iniziativa sono soddisfatte per il risultato ottenuto, ma è loro ferma intenzione continuare la raccolta fondi, almeno sino al 3 maggio 2020, uno degli obiettivi del proseguimento della raccolta fondi, mira ad acquistare dei saturimetri, strumenti di vitale importanza per un intervento efficace sin dai primi momenti. In via prioritaria saranno destinati all’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera e Ospedale di Pescopagano, in quanto, erano stati richiesti e indicati come un loro fabbisogno specifico. Qualora, poi vi fossero delle generose donazioni, è intenzione delle promotrici provvedere all’acquisto di test rapidi e di una macchina per la sanificazione degli ambienti da mettere a disposizione delle comunità.

In ogni caso al fine di consentire alle persone più a rischio di poter accedere almeno ad un test rapido, in assenza di donazioni, i test saranno comunque messi a disposizione previo rimborso del costo, pertanto le persone interessate potranno contattare le promotrici al fine di essere supportate attivamente nello screening. Maria Bamundo per l’ass. SMDR di Calciano, dichiara “questa iniziativa è un modo per superare le polemiche sterili, perchè mentre rivendichiamo i nostri diritti non dobbiamo mai smettere di fare il nostro dovere per sostenere come meglio possiamo questa situazione difficile, non possiamo enfatizzare le parole o limitarci all’indignazione! Abbiamo il dovere di compiere opere e realizzare cose concrete! Lo dobbiamo, a tutte le persone che sono state contagiate o che potrebbero essere contagiate; al personale sanitario che combatte in prima linea con enormi sacrifici e tanti rischi; lo dobbiamo a tutti i volontari che nel silenzio, per amore del servizio da rendere al prossimo e alla comunità hanno messo e metteranno a rischio la loro incolumità; lo dobbiamo a tutte le persone invisibili che in vari modi rendono possibili tanti servizi; alle tante persone che compiono opere di bene, a chi si adopera per la cura spirituale, a chi prega e a tutte le persone che sono semplici semi di speranza o di consolazione; tante persone invisibili che non verranno ricordate in nessun proclama ufficiale ma che resteranno nel cuore di chi incontrerà questi angeli terreni, a tutti loro va un Grazie di cuore”.

Dolores Nicastro, Presidente del Movimento per l’Infanzia di Basilicata, dichiara: abbiamo aderito e supportato con entusiasmo la raccolta, ringrazio tutti coloro che hanno accolto l’appello e hanno donato. Perché è nei momenti più difficili dell’esistenza che si realizza quanto ognuno abbia bisogno degli altri, quanto sia importante essere una comunità e rappresentare un esempio per i nostri figli coinvolgendoli in una forma di impegno etico-sociale a favore degli altri senza sciovinismo; in questo modo non facciamo altro che educarli alla solidarietà, alla condivisione, alla compassione, ad accrescere il senso del bene comune e sviluppare empatia in una società che sembra allontanarsi sempre più dall’aggettivo “umano”. Nel frattempo, vi ricordiamo che la Campagna di raccolta fondi dal 19 marzo 2020 ha anche due testimonial, che ringraziamo pubblicamente per la loro disponibilità e sensibilità.

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor