I furti sono stati eseguiti a Matera e nella zona industriale di Lauria

Sono stati accusati di quattro furti commessi in negozi di Matera tra maggio e settembre dello scorso anno, per questo motivo a Bari un giovane di 20 anni e una donna di 37 sono stati arrestati e posti ai domiciliari dalla Polizia. La Polizia ha eseguito l'ordinanza emessa dal gip della città dei Sassi Angelo Onorati su richiesta della pm Annafranca Ventricelli.

 

Nel potentino invece è stata eseguita un’ordinanza di applicazione della misura della custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Lagonegro (PZ) su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 4 cittadini di etnia rom, pluripregiudicati, domiciliati presso il campo nomadi di Arzano (NA), ritenuti responsabili, a vario titolo, di furti aggravati ai danni di capannoni industriali in tutto il territorio nazionale, tra cui alcuni ubicati nel territorio di Lauria (PZ). L'operazione è stata condotta dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina (SA), con l’ausilio del Nucleo Elicotteri di Pontecagnano (SA).