logo bn ultimo

 

l'Asl effettuerà il tracciamento dei contatti stretti dei nuovi positivi da sottoporre a tampone

Ad Irsina ritorna l'incubo Coronavirus, il Sindaco Nicola Massimo Morea attraverso una diretta Facebook ha annunciato la positività di 52 nuovi cittadini. Presto la cittadina verrà dichiarata zona rossa come avvenne nella prima ondata. “Purtroppo - dice il primo cittadino - 52 nuovi cittadini positivi. Il Presidente Bardi ha anticipato l’emanazione di ordinanza per zona rossa. Il Coc, riunito d’urgenza, ha deciso:
1-sospensione attività didattica in presenza per tutte le scuole fino al 15/11;
2- chiusure di parchi e impianti sportivi;
3- sospensione di tutti i mercati in forma ambulante anche su posto fisso (piazza Aldo modo e via Pietà);
4- chiusura alle 20 di tutti gli esercizi commerciali (tranne farmacia, para farmacia, ristoranti per asporto);
Oggi pomeriggio tamponi per categorie più esposte (commercianti, forze dell’ordine, medici e farmacisti, pendolari, operai FCA, autisti, dipendenti comunali, protezione civile ecc). A seguire, l'Asl (che ringrazio) effettuerà il tracciamento dei contatti stretti dei nuovi positivi, da sottoporre a tampone.
Per quanto riguarda il cimitero, rimangono vigenti le regole già dettate, raccomandando di rispettare le regole di distanziamento ed evitare qualunque tipo di assembramento. Eventuali ulteriori provvedimenti verranno adottati nei prossimi giorni. La situazione è difficile”.

 

A causa della positività al coronavirus di alcuni monaci della Comunità monastica benedettina olivetana, l'Arcivescovo di Matera-Irsina, monsignor Antonio Giuseppe Caiazzo, ha disposto la chiusura per due settimane del santuario di Maria Santissima di Picciano della Città dei Sassi. In "accordo con l'Ufficio di Igiene e Sanità pubblica dell'Azienda sanitaria locale - è scritto in un comunicato diffuso dall'Arcidiocesi - sono state adottate tutte le misure necessarie per impedire la diffusione del contagio, in particolare con l'isolamento immediato dei positivi, tanto dei sintomatici che degli asintomatici, nessuno dei quali ha necessità di ricovero ospedaliero".

 

banner rgs def

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor