logo bn ultimo

 

L'ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza è valida fino al 15 marzo

La Basilicata resterà zona rossa fino al 15 marzo: lo ha decretato l'ordinanza firmata la scorsa settimana dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, e quindi, domani, nel consueto aggiornamento del venerdì, l'attenzione dei lucani sarà proiettata soprattutto sull'aggiornamento dell'indice Rt. Sei giorni fa era all'1,51, il più alto tra le regioni italiane; ora cittadini e amministratori si augurano un abbassamento che permetterebbe di guardare alla settimana prossima con la speranza di tornare, almeno, in zona arancione. In questi ultimi giorni, l'aumento dei contagi e dei ricoveri da coronavirus, è stato sempre costante ma non è stata registrata un'impennata. E l'auspicio è che nei prossimi giorni i dati comincino a calare anche in seguito alla decisione della Regione di disporre la didattica a distanza per le scuole elementari, medie e superiori dal primo al 5 marzo.

 

Dal giorno successivo, poi, entrerà in vigore il nuovo Dpcm sull'emergenza coronavirus che sancirà, essendo la Basilicata in zona rossa, la chiusura di scuole materne e asili nido. In queste ore va avanti la somministrazione di dosi per ultraottantenni, personale scolastico e delle forze dell'ordine. A Potenza oggi, secondo quanto reso noto dall'Asp, sono stati somministrati 338 vaccini AstraZeneca, 181 a forze dell'ordine e 157 a personale scolastico. E nei prossimi giorni il dato giornaliero dovrebbe salire a 500, 250 per entrambe le categorie.

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor