"La prosecuzione della protesta degli autotrasportatori ed il permanere dei blocchi autostradali che impediscono l'approvvigionamento dei beni di prima necessità, fra questi i carburanti per auto trazione, potrebbe nelle prossime ore saldarsi con l'emergenza neve annunciata su gran parte dell'Appennino meridionale e specificatamente sul nostro territorio provinciale. Gli effetti di questo connubio potrebbero essere molto gravi per singoli cittadini ed intere comunità. È necessario agire affinché si rimuovano con urgenza blocchi e proteste, per scongiurare la paralisi totale dei servizi essenziali". Lo afferma il Presidente della Provincia di Potenza Piero Lacorazza. "Nelle precedenti 24 ore – aggiunge l'assessore alla Viabilità e ai Trasporti dell'Ente Nicola Valluzzi - i 66 mezzi, preposti allo sgombero neve per conto della Provincia di Potenza, hanno effettuato il pieno del carburante ed approvvigionato una piccola scorta che in presenza di abbondanti nevicate

potrà garantire il servizio non oltre la mattinata di domani. Successivamente, in assenza di rifornimenti, non sarà possibile garantire in alcun modo il transito veicolare sull'intero reticolo stradale di competenza". "Sempre nella mattinata odierna – prosegue – il Consorzio affidatario dei servizi di trasporto pubblico locale della provincia di Potenza (Cotrab) ha comunicato che le "imprese stanno trovando enormi problemi per l'approvvigionamento del carburante. In particolar modo non sono arrivati i rifornimenti per le cisterne aziendali, dovuto a detta delle imprese fornitrici al blocco delle raffinerie e sono ormai esaurite le scorte dei gestori delle aree di servizio di molti comuni del territorio. Quanto sopra per una doverosa informazione sui possibili problemi alla regolarità dei servizi di trasporto pubblico in regione che la protesta degli autotrasportatori può determinare già da subito per causa di forza maggiore e per una richiesta di intervento per cercare di rendere possibile il rifornimento almeno ai mezzi in servizio pubblico, laddove possibile". "In relazione alla suddetta segnalazione ricevuta - conclude Valluzzi - l'assessorato ai Trasporti della Provincia di Potenza ha tempestivamente rappresentato al Cotrab "la necessità di conoscere, con ogni urgenza, maggiori dettagli su quanti e quali collegamenti potrebbero non essere garantiti a causa dell'assenza di carburante, sul momento delle possibili interruzioni dei servizi, nonché sulle iniziative che si intendono adottare per limitare o mitigare i paventati problemi alla regolarità dei servizi".