Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

La lucana Maddalena Ferrara di scena in teatro con «Pianeta Terra. Anno 4014»

Continuano i successi per l’affascinante Maddalena Ferrara, lucana doc di origini senisesi, attrice e modella impegnata nello spettacolo teatrale “Pianeta Terra. Anno 4014”, andato in scena al teatro “Tordinona”, in Via degli Acquasparta, in pieno centro a Roma, dal 22 al 24 maggio scorsi. Conosciuto anche come “Sala Pirandello”, che porta il nome di uno dei più importanti teatri romani, distrutto nel 1889 che era conosciuto anche come Teatro “Apollo-Tordinona”, o solamente “Apollo”, l’impianto romano è palcoscenico di importanti spettacoli che spaziano alle serate di musica etnica e Jazz, che si alternano nelle due sale, Pirandello e Strasberg presenti nella struttura. Maddalena Ferrara, insieme a Maria Elisa Barontini e Maria Grazia Bordone sono andate in scena in un corto teatrale nell’ambito del programma “Schegge d’Autore” XVII Festival della Drammaturgia Italiana Edizione 2018. “Pianeta Terra. Anno 4014”, scritto e diretto da Alessandro Iori, parla del genere maschile sul pianeta che si è estinto da tempo e le femmine sono divise in due popoli, con diversa mentalità e cultura. Le 

due regine s’incontrano per evitare il conflitto. «E’ la prima volta che mi cimento in un ruolo del genere – dice Maddalena Ferrara, raggiunta telefonicamente dalla nostra redazione - interpreto il ruolo di Marax, la regina cattiva, ma ti rivelo, che forse mi si addice questo ruolo. Mi piace molto. Sicuramente non è semplice come sembra, ma grazie ad un duro lavoro fatto di mesi e mesi di prove, sono riuscita a calarmi bene nella parte». Poi alla domanda su progetti futuri, Maddalena sorride e lascia trapelare qualcosa: «Dopo l'estate ho altri spettacoli in programma, Salomè che già feci quattro anni fa, ma con sfumature diverse. Poi sono in attesa di un provino molto importante con Virginia Raffaele e altre novità che per scaramanzia – conclude - non voglio rivelare».

Claudio Sole

 

 

 

 

Banner Marf

Editoriale

Popolarismo e populismo, politica e antipolitica. La lezione di Sturzo dopo un secolo

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Sono parenti ma non sono la stessa cosa. Popolarismo e...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione