centro di riabilitazione alcologica chiaromonte

 

A Chiaromonte il CAT “San Giovanni” organizza un convegno sugli aspetti legali e sociali del problema

Si terrà oggi pomeriggio, alle ore 17.00 presso la Scuola media di Chiaromonte, il convegno sul tema “Oltre le dipendenze. Aspetti sociali e legali”, dedicato al tema della dipendenza alcologica. Il convegno è organizzato dall’ACAT (Associazione dei Club Alcologici Territoriali) "San Giovanni", con il patrocinio del comune di Chiaromonte.
Oltre ai saluti del sindaco Valentina Viola e di Giosuè Marino, responsabile del CAT Club Alcologico Territoriale, interverrà un rappresentante del Centro di Riabilitazione Alcologica, Vittoria Melchionda psicologa-servitore-insegnante del club San Giovanni, Serafino Ricci, docente di medicina legale, sociale e del lavoro dell’università La Sapienza di Roma,

e l’assessore regionale alla sanità e politiche sociali Rocco Leone. Dopo un momento di dibattito, moderato da Filippo Breglia, le conclusioni saranno affidate a don Marcello Cozzi, responsabile dell’associazione Libera.
La scelta di Chiaromonte non è casuale. È in questo comune, infatti, che ha sede il CRA che, insieme al Centro per i Disturbi dell’Alimentazione, rappresenta una vera e propria eccellenza della sanità del centro sud.
Il CRA di Chiaromonte è attivo dal 16 Luglio 2007, e ospita persone cadute nella trappola della dipendenza dall’alcol che qui possono seguire, insieme alle loro famiglie, un percorso finalizzato al cambiamento di stile di vita per smettere di bere e continuare a restare sobri. La struttura ha già ospitato utenti provenienti da molte regioni italiane e il CAT “San Giovanni” coopera con essa da anni per portare a compimento i percorsi intrapresi nel CRA.

 

Francesco Addolorato


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor