Appuntamento che premia le personalità della Basilicata in campo sociale, artistico e culturale

Ventiduesima edizione del Premio Sirino. Giovedì 22 agosto, alle ore 21,00 in piazza Lentini a Nemoli, si svolgerà lo storico appuntamento che premia quelle personalità della Basilicata che hanno contribuito, con la loro attività e l’impegno in campo sociale, artistico e culturale, a valorizzare l’intero territorio lucano. Nelle passate edizioni, il periodico, ha insignito gli attori come il lauriota Rocco Papaleo, Pesce e Bruno; gli Ethnos, i Renanera e Giacomo Aula; il comandante delle Frecce tricolori De Rinaldis; i pittori Talamini, Larocca e Carlomagno; gli scrittori, studiosi e giornalisti: Bottini, Ferrari, Labanca, La Cava, Melchionda, Oliveto, Percoco, Timpone, gli Amici della Musica del Lagonegrese e altre associazioni della valle del Noce. Per l’edizione 2019, 22esimo appuntamento che coincide con il 24mo anniversario della rivista, il premio verrà attribuito all’attrice-presentatrice Eva Immediato.

Lagonegrese di nascita con una propensione fin dalla tenera età verso il teatro: “Andavo molto a teatro, volevo vedere come si faceva. Per fortuna al Nuovo cinema Iris di Lagonegro c’era una piccola stagione teatrale: ero l’unica ad abbonarmi”. Ricorda l’attrice lucana. A 18 anni appena diplomata e a Roma dove frequenta Arti e scienze dello spettacolo all’interno della facoltà di Lettere alla Sapienza dove si laurea in Storia e Critica del Cinema. Frequenta corsi e seminari lavorando con grandi attori come Carmelo Bene, con Bruce Myers, Peter Brooke. La grande occasione arriva con il Centro Mediterraneo delle arti, diretto da Ulderico Pesce, un lucano di Rivello conosciuto durante il periodo adolescenziale. Poi l’incontro con Carlo Giuffré con l’ingresso nel teatro di giro, le tournée in Italia e all’estero, le grandi compagnie. L’ iniziò della carriera da attrice a tempo pieno. Un premio determinatosi dalla positività della critica nei confronti di una donna, un’artista, impegnata, da sempre, nell’attività teatrale e dello spettacolo. “Una personalità poliedrica rappresentante di una generazione di talenti – ha precisato Salvatori Lovoi . direttore della testata giornalistica Sirino - una figura che incarna il carattere vibrante della terra lucana”. Ospiti della manifestazione – presentata da Nicola Pongitore - due giovani emergenti nemolesi, quali il cabarettista Nicola Ciuffo, vincitore del Premio Nebbia 2019, ed il musicista Federico Ferrari, da “Casa Sanremo” 2019.

 

Oreste Roberto Lanza


0
0
0
s2sdefault

sponsor

Sponsor