logo bn ultimo

 

“Non possiamo permettere che questo fenomeno possa mietere ancora altre vittime”

“Ho sentito il dovere anche quest'anno di portare avanti il messaggio della non violenza sulle donne. Lo faccio in qualità di dirigente dell'unica società sportiva di basket al femminile in Basilicata (Asd Basilia Basket), nonché da ex assessore alle Pari opportunità del Comune di Potenza. Siamo stanche di venire a conoscenza ogni giorno di donne che subiscono violenza. Vittime sempre per mano di uomini, che vanno educati e rieducati al rispetto. E’ importante il ruolo della società, delle istituzioni e della scuola. Non possiamo permettere che questo fenomeno possa mietere ancora altre vittime. Bisogna lottare tutte e tutti insieme”. Con queste parole Marika Padula spiega le ragioni della sua iniziativa che consiste in un video realizzato a più mani e che sarà postato sui canali social, domani 25 novembre. “Per dare più forza all’iniziativa – spiega l’organizzatrice - ho pensato di coinvolgere il Liceo “W.Gropius”, diretto dal professor Paolo Malinconico che da subito si è manifestato aperto e disponibile a trattare il tema attraverso il linguaggio coreutico, musicale e audiovisivo.

Nello specifico, saranno coinvolte le classi quarte e quinte che ispirandosi ad una poesia di Alda Merini, che tratta lo sfogo di una violenza subìta, hanno cercato di dare un lieto epilogo alla triste storia trattata. Nella coreografia, ideata e curata dalla professoressa D’Anzi infatti – prosegue Padula - sono rappresentate più donne che hanno subìto violenza e che dopo essere rimaste incinte e rinchiuse in manicomio decidono di non abortire. Con forza e coraggio decidono nonostante tutto di andare avanti nella vita credendo in una nuova prospettiva basata sull’amore (fermo restando la libertà di autodeterminarsi in merito alla scelta di proseguire o meno la gravidanza). Importante è stato il lavoro che le studentesse hanno messo in scena in un momento così particolare per la didattica, riuscendo, seppur a distanza, e sotto la guida della professoressa D’anzi, a mettere in scena questa performance direttamente dalle rispettive abitazioni”.

Lo stesso liceo, ha voluto rendere omaggio all’organizzatrice dell’evento on line, Marika Padula “per la sempre e attenta presenza alla vita sociale” con due performance canore (a cura delle allieve Daiana Bianco e Francesca Fanuele) che trattano il tema della violenza sulle donne, “affinché la stessa possa farsi portatrice di tale messaggio, e indirizzarlo attraverso il canale social (oramai importante veicolo di comunicazione) con uno spaccato”. Tornando alla realizzazione del video (curato e montato dai docenti, Dino Santoro e Ludovica Lo Giudice), quest'ultimo è stato arricchito dalla valida e importante presenza di donne delle istituzioni, la consigliera di Parità della Regione Basilicata, Ivana Pipponzi e la presidente della Commissione Pari opportunità, Margherita Perretti, nonché di presidenti di associazioni che operano nel mondo femminile e donne della società civile. Importante è stato il patrocinio dei comuni lucani Pisticci, Anzi, Oppido lucano, Ruoti, Genzano di Lucania e Calvello, municipalità tutte guidate da un sindaco donna. Il video si chiude, con la voce dell'attrice Eva Immediato su poesia di Emanuele Angione.

 


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor