logo bn ultimo

FRANCAVILLA IN SINNI - Da Medjugorje a Buenos Aires. Il giro del mondo in 22 canzoni. Parte con un delicato omaggio al "Papa Santo" Giovanni Paolo II, l'itinerario canoro proposto da Antonio Capuano nel suo ultimo CD il cui ricavato sarà devoluto totalmente in beneficenza. Dal Vaticano, si addentra nella capitale fermandosi qualche istante "Sotto er cielo de Roma"dalla quale poi, spicca il volo verso l'ex jugoslavia atterrando a "Medjugorje". Ed è proprio il suggestivo brano interpretato da Delia Limongi che dà il nome al 23º disco dell'editore francavillese, nel quale veramente "Ce n'è per tutti" i gusti. Avendo un "Cuore Gitano" però, la permanenza nei freddi paesi dell'est, dura poco, infatti, prende il largo verso la "Caliente Spagna" e poi sbarca nella patria del tango con "Buenos Aires" e "Bandoneon". Non appena giunto oltreoceano, si munisce subito di carta e penna scrivendo "Una lettera a Napule" nella

quale rivive i bei momenti passati "Scherzando" e ridendo "All'osteria" oppure, mentre canta "Scetate pulecenè" accompagnato da una "Chitarra amica" ed una "Chitarra siciliana". Così facendo, ben presto i ricordi passano il testimone alla canaglia "Nostalgia di Romagna" che lo rispedisce "Otra vez" nel suo paesello. "D'altronde- spiega l'autore "Quando tengo una mujer" a carico e un "Figlio e nisciuno"che mi aspettano a braccia aperte, il ritorno a casa è doveroso". Ad interpretare magnificamente tutte le canzoni firmate da Antonio Capuano, è la splendida voce del tenore milanese Frank Gramatica il quale si alterna con il maestro Francesco Rizzo. Mentre le musiche e le basi sono state composte da Franco Croce Costanza, Francesco Rizzo, Gianni Andreozzi, Mario Dalla Stella, Mario Gazzi e dal concittadino Mimmo Viceconte scomparso prematuramente l'anno scorso.

Egidia Bevilacqua

ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor