Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

A Chiaromonte la XXIV^ edizione dell’Agglutination Metal Festival

 

CHIAROMONTE - Un culto che si ripete ogni anno. Nato come rassegna per giovani gruppi emergenti, “Agglutination” è cresciuto al punto da riconfermarsi tra i più importanti festival Heavy Metal del Sud, nonché tra le più prestigiose manifestazioni musicali hard rock live italiane. Come di consueto, il campetto delle scuole medie di Chiaromonte ospiterà la XXIV^ edizione che terrà banco domenica 19 agosto. E cosi, a partire dalle ore 16 fino alla mezzanotte, per le centinaia di giovani provenienti dalle Alpi alla Sicilia, sarà un crescendo d’emozioni scatenate dalle infuocate sonorità degli artisti che sfileranno sul mega palco coperto. “Districandoci tra mille difficoltà organizzative ed economiche, - ha spiegato il factotum Gerardo Cafaro- anche quest’anno ci siamo immersi in questa sfida in un momento davvero difficile, soprattutto per aree sud della Basilicata, dove si fatica a trovare persone che abbiano il coraggio di rischiare tanti soldi e riuscire a realizzare eventi di tale portata. La voglia di non far morire questa manifestazione è tanta, spinti soprattutto dai numerosissimi fan, pertanto, con un occhio di riguardo ai costi- conclude- siamo riusciti a riconfermare la presenza di otto band molto blasonate cercando di accontentare un po' tutti i fan, dal genere più estremo fino al rock-metal più orecchiabile tinto anche di sonorità folk”. La kermesse aprirà i battenti con i “Rome in Monochrome”la band romana che ha vinto il contest nazionale, poi si darà spazio alle più importanti band del Sud Italia e quest’anno toccherà ai pugliesi “Ad Noctem Funeriis” con il loro black metal ed ai campani “Circle of Witches”. Per la prima ed unica open air data 2018, presenzierà ad “Agglutination” uno storico gruppo italiano futuro headliner ossia i “Death SS” in procinto di far uscire il nuovo cd. Oltre a loro ci sarà un altro gruppo molto richiesto live per gli amanti del death metal, gli olandesi “Pestilence”, tra le band più rappresentative del pianeta in ambito estremo. Sul palco del festival proporranno anche i loro pezzi classici che rappresentano la storia di questo genere musicale. A suggellare il bill di questa edizione, altre band di punta della scena metal italiana, come i lombardi “FolKstone” con il loro folk-rock metal. I loro concerti sono sempre un concentrato di adrenalina, con musicisti straordinari che agli strumenti classici affiancano cornamuse, arpe, bombarde, ghironde e flauto frutto di ben 9 elementi sul palco. Anche per loro, unica data 2018 al sud Italia. Dalla Liguria poi, torneranno i veterani “ Necrodeath” con la loro musica che unisce elementi provenienti dalla tradizione black e dalle sonorità più thrash metal, mentre dall'Abruzzo i “Whitchunter” gruppo di vecchia data, sempre ottimamente apprezzati anche sulla scena internazionale. 

Egidia Bevilacqua

 

Editoriale

Il Natale che non c’è e la luce della vera stella

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

A giudicare dall’effluvio di messaggi, video e citazioni che diffondono...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione