Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

A Matera Pizza e Territori: equilibrio tra gusto e salute

 

Giovedì 27 settembre alle ore 21:00 a Matera, in via Madonna delle Virtù 12, nel cuore del Sasso Caveoso, le eccellenze e i presidi Slow Food del Cilento si fonderanno con quelli della Basilicata, dando vita ad una proposta gastronomica in grado di valorizzare le eccellenze culinarie dei due territori e di esaltare il connubio tra “buono e sano” nel rispetto della stagionalità delle materie prime prescelte. Nella sede che il brand Cilentano ha aperto lo scorso 7 luglio a Matera, i confini dei due territori, tra storia ambiente e gastronomia, nel corso della serata di degustazione, svaniranno, dando agli ospiti presenti l’idea di un’identità gastronomica integrata, arricchita e perfezionata non solo dai prodotti tipici di queste due terre antiche e dalla loro straordinaria biodiversità ma dall’idea di ottenere un prodotto finito, una pizza, che sia anche perfetto equilibrio tra gusto e salute. Anticamente il Cilento era parte della Lucania, proprio come il Vallo di Diano e il golfo di Policastro, oggi non è più così ma nonostante la divisione geografica, tanto oggi accomuna le due aree ed è partendo da questo presupposto che DaZero insieme alla condotta Slow Food di Matera propone, giovedì 27 settembre, una serata in cui le tradizioni di due territori attraverso un percorso culturale ed enogastronomico si ritroveranno in un menù capace di suscitare un’esperienza sensoriale unica ed originale. Giuseppe Boccia, Paolo De Simone e Carmine Mainenti hanno dato vita a DaZero nel luglio 2014 a Vallo della Lucania in provincia di Salerno quindi nel Cilento, culla della Dieta Mediterranea insieme alla Basilicata e alle restanti Regioni che delimitano il Bacino del Mediterraneo. L’idea imprenditoriale dei tre soci ed amici si ispira al legame che loro stessi hanno con la propria terra, ricca di eccellenze enogastronomiche, che ha generato un’interpretazione contemporanea dell’alimento pizza, realizzata su base napoletana, arricchita dai prodotti del Cilento quanto dalle nostre tipicità gastronomiche locali. La formula del brand Cilentano, è semplice quanto autentica: tutto ha inizio sul campo, dal rapporto diretto con i produttori, dalla conoscenza delle caratteristiche di ogni prodotto, della loro provenienza e genuinità, elementi essenziali per creare una pizza che possa promuovere autenticità e sapore e che sia dunque anche espressione di gusto e salute. Successiva alla sede di Milano, aperta nel 2017, la Sede di Matera di DaZero, ha un significato particolare per i tre soci, i quali erano già da tempo desiderosi di riaffermare il profondo legame tra Cilento e Basilicata e segna un’evoluzione importante del loro progetto iniziale, oggi particolarmente attento anche ad un’incalzante richiesta gluten free e quindi ad esigenze dietetiche particolari. “Partiamo con il nostro tradizionale menu Da Zero con tanti ingredienti del Cilento, ma stiamo visitando i produttori di questo angolo della Lucania per mettere in carta una pizza che utilizzi ingredienti della Basilicata, anche se preferisco chiamarli lucani”, spiega Paolo De Simone che per DaZero cura la realizzazione degli impasti. All’evento saranno presenti anche alcuni produttori che condivideranno con i partecipanti la loro esperienza, presenteranno i loro prodotti e racconteranno l’importanza del fattore“legame con il Territorio”. Durante la degustazione sarà offerta agli ospiti una birra artigianale dalla personalità intensa del birrificio REsist di Montescaglioso, mentre le pizze proposte, vere protagoniste della serata, saranno diverse e particolarmente descrittive del progetto, oltre che caratteristiche proprio quanto i prodotti a loro abbinati. 

Silvia Silvestri

 

Editoriale

Grillo e l’autismo. È lo stigma il danno maggiore di quei cinque minuti di follia

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Perché i cinque minuti di follia di Beppe Grillo al...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione