Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

La pace passa anche per le donne, il C.I.F a Melfi e Potenza per affrontare un tema rilevante

“La via della pace passa anche per le donne”. È il titolo dell’evento programmato per martedì 16 a Melfi, presso il Centro Culturale Nitti, e mercoledì 17 a Potenza, presso l'aula Magna del Liceo Classico Flocco. Incontro voluto dalla Presidenza Provinciale del Centro Italiano Femminile di Potenza, in collaborazione con l’associazione “Women of Faith for Peace”, associazione di donne, leader nelle varie comunità religiose in diverse zone in conflitto e in situazioni difficili, guidata dalla regista e scrittrice Lia Giovanazzi Beltrami, la Presidenza del Consiglio Regionale di Basilicata, l'Università degli Studi di Basilicata e il Liceo Classico Q. O. Flacco di Potenza. L’appuntamento vuole celebrare, anche in Basilicata, il premio cinematografico “Leone d’Oro per la pace” ricevuto a Venezia, nel 2017, consegnato all’associazione “Women of Faith for Peace" per un video sul lavoro svolto da queste ultime. Un prestigioso e storico riconoscimento italiano. Il premio conferito alla Beltrami rappresenta un riconoscimento per l'impegno e l’esempio di come le migliori intelligenze e sensibilità femminili superino le differenze culturali, religiose e sociali a vantaggio della pace dell’umanità. “Un appuntamento che abbiamo fortemente voluto- sottolinea Antonella Viceconti, Presidente Provinciale del Centro Femminile Italiano della provincia di Potenza- per il grande significato che manifesta il premio per l’impegno di tante donne impegnate nel creare pace nelle nostre comunità”. Presente agli incontri anche Raffaella Bisceglia, Presidente Regionale CIF di Basilicata. “In questo momento sociale di disorientamento valoriale- ha precisato- Raffaella Bisceglie - sicuramente sarà un’ottima occasione di confronto offerta dalla presenza di autorevoli ed esperti relatori e di testimonianze dirette”. L’evento prevede la proiezione del video premiato a Venezia e le testimonianze di Lia Giovatati Beltrami, regista e scrittrice italiana, Olha Vozna dall’Ukraina, Ambasciatrice di Pace, Dina Amin dalla Palestina, Ambasciatrice di Pace, appartenenti all’associazione “Women of Faith for Peace”.

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Editoriale

Grillo e l’autismo. È lo stigma il danno maggiore di quei cinque minuti di follia

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Perché i cinque minuti di follia di Beppe Grillo al...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione