Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Tricarico riconosce il musicista Pietro Cirillo suo illustre cittadino

Sabato 15 dicembre prossimo, la città di Tricarico, nel ricordo del suo cittadino più illustre, Rocco Scotellaro, ai 65 anni dalla sua dipartita (15 dicembre 1953), conferirà al proprio concittadino, Pietro Cirillo il riconoscimento di “cittadino illustre”. Pietro Cirillo è considerato dalla critica uno dei migliori conoscitori e ricercatori della musica popolare lucana. Insieme con i suoi fidati amici delle “Officine Popolari Lucane”, è riuscito a di svelare i segreti di un mondo magico musicale: quello della tarantella in terra di Lucania. Percussionista di strumenti appartenenti alla cultura mediterranea, svolge da anni un’intensa attività di studio, di insegnamento e di ricerca in ambito etno-musicale e musicoterapico. Una musicalità, la sua, definita istintiva e profonda che lo spinge a ricercare continuamente territori nuovi e sonorità moderne,rendendolo un artista con una forte tendenza all’indipendenza e all’esplorazione di culture nuove. Usa di tutto, percussioni lignee, tamburelli, batteria etnica, cubba-cubba: arcaico tamburo a frizione, chitarre battenti ed elettriche adattate per ottenere suoni psico-acustici, cordofoni mediterranei. Strumenti che fanno di Pietro Cirillo una macchina poliritmica di grande impatto emotivo e di passione che coinvolge l’animo di ognuno trasportandolo verso orizzonti ideali mai fin ad ora esplorati.Nel 2016 il disco” Officine Popolari Lucane” viene candidato al prestigioso Premio Tenco- Sanremo. Molti critici musicali di livello internazionale all’interno della giuria del premio Tenco definiscono il disco,” Officine Popolari Lucane”, la nuova world music d’autore Italiana.Dopo l’ultimo riconoscimento del premio “Mia Martini” a Bagnara Calabra terra natia della grande cantante italiana, eccolo approdare a quello che probabilmente lo inorgoglisce di più. “Sono particolarmente legato a questa al mio paese – sottolinea Cirillo -che per me rappresenta la fonte. Da qui sono partiti i miei primi battiti le mie prime note”. Nel giorno della morte di Rocco Scotellaro, poeta e letterato della libertà contadina, Sindaco nel 1946, a soli ventitréanni, l’elogio e la riconoscenza concessa al tricaricese Pietro Cirillo, fa risaltare, il forte e reciproco legame tra il musicista, la sua musica e il paese di provenienza. La consegna del riconoscimento è prevista per le 15,30 presso l’auditorium comunale. Prima, la consegna della cittadinanza onoraria agli attori lucani Rocco Papaleo e Ulderico Pesce e al Magistrato e studioso di Rocco Scotellaro, Giuseppe Battarino.

Oreste Roberto Lanza 

 

Editoriale

Il Natale che non c’è e la luce della vera stella

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

A giudicare dall’effluvio di messaggi, video e citazioni che diffondono...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione