Completati i lavori di consolidamento e messa in sicurezza della strada detta “Fondovalle del Racanello”. Costo dell’operazione ben 980 mila euro provenienti dal patto territoriale area sud. La strada come ben si sa collega comunità potentine come Castelsaraceno, San Chirico Raparo e del Serrapotamo che da decenni attendevano questi lavori di ripristino e rafforzamento di una sede viaria fondamentale e strategica alla vita di queste comunità. I lavori hanno interessato una tratta viaria di ben sei chilometri che la Provincia di Potenza dopo diverse promesse ha finalmente inteso portare a termine.”Contemporaneamente –ha precisato il presidente della provincia di Potenza, Nicola Valluzzi- sono stati ultimanti anche lavori per il ripristino della transitabilità sulla medesima arteria nel tratto chiuso il 30 gennaio scorso a causa di un improvviso movimento franoso tra la s.p. 7 (km 44+400) e la strada comunale di san Chirico Raparo”. Quest’ultimo intervento è stato, però, finanziato dalla regione Basilicata per un importo di 289.212,56 euro e va a completare la messa in sicurezza della fondovalle dando maggiore sicurezza alla regolare circolazione sull’intero tratto. Pare che questa operazione sia un momento concreto di alta condivisione tra le varie autonomie regionali. In particolare modo il risultato è stato conseguito grazie all’impegno e alla tenacia del Sindaco di Castelsaraceno e degli amministratori del territorio interessato. Un risultato che appare positivo in un momento difficile a per la finanza pubblica del paese e per la operatività istituzionale delle Province.


Oreste Roberto Lanza
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.