Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

A Castronuovo Sant’Andrea Letti di notte, la Notte bianca dei libri per scoprire la magia della lettura

Torna anche quest’anno l’appuntamento con “Letti di notte”, la notte bianca dei libri, e della lettura nel solstizio d’estate. La settima edizione è in programma il prossimo sabato 23 giugno a Castronuovo Sant’Andrea in provincia di Potenza. Dalle ore 21.00 e fino a notte inoltrata, il MIG Museo Internazionale della Grafica Biblioteca Comunale Alessandro Appella - Atelier Guido Strazza - Museo Internazionale del Presepio Vanni Scheiwiller - Museo della Vita e delle Opere di Sant'Andrea Avellino, apre le sue porte a tutti gli appassionati della lettura per celebrare l’arrivo dell’estate con una notte ricca di iniziative interamente dedicate ai libri. Un evento nato nel 2012, come una vera e propria festa del libro, condivisa e organizzata da molti editori, librerie, biblioteche, autori e artisti di tutta Italia e non solo. Nella notte più corta dell’anno, l’appuntamento ha come obiettivo quello di far scoprire la forza e la magia della lettura, animando le case dei libri con numerosi eventi e attività. Quest’anno, il Polo Museale, che aderisce all’evento per la quinta volta avendo come immagine di riferimento il logo disegnato da Giuseppe Palumbo, propone a lettori di ogni età una serie di iniziative che si susseguiranno nel corso della serata tenendo sveglio il piccolo comune lucano. Inizio nel suggestivo scenario di Piazza Guglielmo Marconi dove, verranno declamate una serie di letture tratte da opere di Susanna Tamaro, Giovanni Pascoli, Antonio Gramsci, Jorge Luis Borges, Hermann Hesse, Sergio Zavoli, Edoardo De Filippo, Franco Mastroianni, Toti Scialoja, Tito Balestra, lettere sulla strage di Capaci e del Bataclan. Saranno gli studenti degli Istituti Scolastici di Castronuovo di Sant'Andrea e di Sant'Arcangelo a dar voce ai brani scelti per questo primo momento della serata, selezionati nell'ambito del tema proposto per l'edizione del 2018 vedi alla voce... di chi legge, di chi canta, di chi racconta. Ospite d’onore della serata, Andrea Di Consoli che, in una conversazione con il pubblico, racconterà la sua attività di scrittore, di critico della letteratura italiana e di giornalista. Nato in Svizzera da genitori di origini lucane, di Rotonda, si laurea in lettere moderne con Walter Pedullà a Roma, presso l'Università La Sapienza. Oltre ad aver collaborato con le più importanti testate giornalistiche italiane, lavora dal 2000 ai programmi radiotelevisivi della Rai. Da Radio2, Rai International, RaiSat a Rai Cinema e poi al programma di Rai 1 - "Un mattino", dove si occupa di libri e di cultura. Le conclusioni dell’evento sono state affidate alla musicista viggianese Daniela Ippolito che, con il suono dell'arpa e la sua voce, proporrà una versione rivisitata della musica tradizionale e di antichi melodie lucane. Nelle sale del MIG, oltre all’ antologica dell’opera grafica di Jean Messagier, saranno esposti i disegni di Adolfo Wildt, un libro con litografie di Campigli edito da Alberto Tallone e la cartella di François Morellet.A far da cornice all’evento culturale il degustare piatti tipici della tradizione castronovese. 

Oreste Roberto Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Editoriale

Popolarismo e populismo, politica e antipolitica. La lezione di Sturzo dopo un secolo

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Sono parenti ma non sono la stessa cosa. Popolarismo e...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione