Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Tito, gli autori Verrastro e Vigilante per parlare della storia delle classi dirigenti meridionali

Ci sono libri e libri. Poi ci sono i libri definiti speciali, quelli vanno letti. Tra questi vi è “Per una storia delle classi dirigenti meridionali. Il caso lucano 1861-2016” che sarà presentato mercoledì 11 luglio alle ore 19:00, nel giardino delle scienze al CNR, a Tito Scalo. Autori di questo importante lavoro, Donato Verrastro ed Elena Vigilante ricercatori e dottori di ricerca dell'Università della Basilicata. Entrambi storici. Elena Vigilante studiosa del fascismo, Donato Verrastro un contemporaneista. Il libro è edito da Calice inserito nella collana dei libri della memoria. 254 pagine per spiegare il perché della fuga dei giovani dalla propria terra di Lucania, il livello basso delle classi dirigenti dagli anni 60 in poi, un macroscopico e ormai storico deficit culturale, la carenza di presenze femminile nelle istituzioni regionali. Ma c’è di più. Molto di più.  All’appuntamento culturale saranno presenti i due autori. L’incontro sarà moderato da Antonella Pellettieri che avrà anche il compito di intervistare i due autori lucani. In questo volume- sottolinea – Antonella Pellettieri, dirigente di ricerca in Scienze storiche dell'istituto di Scienze del Patrimonio Culturale del CNR- si parla di classi dirigenti. Cosa vuol dire classe dirigente? Lo chiederemo agli autori. In questo libro si potranno leggere 34 biografie di importanti uomini e 1 sola donna. Dagli inizi del XIX secolo ad oggi, una sola donna in Basilicata ha fatto parte della classe dirigente.  Fra le vive, ne conosco qualcuna. E anche questo chiederemo agli autori. Vicino a una serie di biografie di uomini molto noti e molto molto preparati e che hanno rivestito diversi ruoli, vi sono altri uomini meno preparati e che hanno rivestito solo un ruolo. Chiederemo anche questo agli autori. Ciasca, Fortunato, Gianturco, Nitti, Ridola e altri che non ti aspetti e li trovi fra queste 34 biografie”Pare un libro coraggioso. Sicuramente un lavoro che spinge a riflettere e a porre continue domande. La serata sarà allietata dalla musica del chitarrista Renato Pezzano.

Oreste Roberto Lanza

 

Editoriale

Popolarismo e populismo, politica e antipolitica. La lezione di Sturzo dopo un secolo

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

Sono parenti ma non sono la stessa cosa. Popolarismo e...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato. La redazione si riserva il diritto di valutare la pubblicazione degli articoli. Si precisa che la mera pubblicazione degli articoli non costituisce in nessun modo vincolo di compenso o di contratto per la redazione