Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

“La strada per la citta”, il sanseverinese Saverio De Marco in viaggio verso la Lucania

Saverio De Marco è un giovane scrittore lucano, precisamente di San Severino Lucano, nel cuore del Parco del Pollino. Si è Laureato alla Sapienza di Roma in sociologia, si occupa di temi socio-ambientali e probabilmente la sua grande passione si annida nel colore nero dell’inchiostro con cui, benevolmente, con docilità e passione, riesce a utilizzarlo per raccontare momenti di vita vissuta fatte anche di contraddizioni nel diventare adulti. “La strada per la citta - racconti di vita fuori sede” -  edito da Italic pequod è un libro che contiene racconti semplici, ben dieci, chiaramente definibili resoconti di viaggio o meglio avventure quotidiane. I racconti ruotano intorno al personaggio di Luciano e suoi giovani amici. Studenti meridionali che per poter frequentare l’università di adattano a piccoli lavoretti dando origine ad avventure e disavventure che incidono nel classico pregiudizio agli esami. Esami che non finiscono mai. Tema questo classico svolto da molti di coloro che avvicinatesi all’idea di uno studio universitario approfondito o specialistico perdono ad un tratto la bussola per diverse ragioni di vita ed entrano in una spirale sia di tipo politico, di amori difficili, sbornie selvagge e quant’altro. Ma chi è lucano fino in fondo sente il richiamo della propria terra che si avverte dalla pagina 103 di questo piccolo pamphlet.: “Lucania on the road”, in viaggio verso la Lucania. Un cammino che ben sintetizza l’autore con la frase di Walter Whitman, noto come Walt Whitman, poeta, scrittore e giornalista statunitense. “A piedi e con cuore leggero, mi avvio per libera strada. In piena salute e fiducia il mondo offertomi innanzi. Il lungo sentiero marrone pronto a condurmi ove voglia”. Un viaggio verso la terra lucana sulla libera strada in piena salute e fiducia come dice Saverio de Marco, con lo spirito dei vagabondi e non come turista semplice. Un lungo cammino che da Craco, il paese fantasma porta a Pisticci “un paesone fatto di case coloniche bianche, tutte uguali ad un piano”. Poi Bernalda, Metaponto, Matera con meta prestigiosa dei sassi. Tricarico, Pietrapertosa, Castelmezzano fino a Brindisi di Montagna con la visita alla Grancia terra di rappresentazione del dolore mai sopito dei Briganti delle terre della Lucania. Da qui verso Rionero e i suoi attraenti Laghi di Monticchio. Venosa ricordando Orazio Flacco noto più semplicemente come Orazio, poeta romano. Considerato uno dei maggiori poeti dell'età antica, nonché maestro di eleganza stilistica. Poi Barile la famosa città del vino con un salto a Paterno un paese della provincia di Potenza con i suoi oltre 3000 abitanti che attrae per un pizzico di storia. Il Battistero di San Giovanni in Fonte, Ruderi di San Nicola al Torone, Mandrano. La Val D’agri con un salto a Grumento e Moliterno per poi ritrovarsi a Lagonegro sulla Salerno- Reggio Calabria. Un viaggio per conoscere e confondersi con il vento, il sole e il verde delle montagne di un luogo. “Il centro storico andrebbe recuperato, bisognerebbe abbellirlo” dice una signora anziana di Moliterno che affacciandosi dalla porta di casa, risponde a Luciano, avventore fotografo, interessato allo scorso storico del paese. “Eh ma non ci aiuta nessuno. I politici non pensano a noi” ribatte ancora la signora a Luciano. “Si la Lucania è dimenticata da tutti”, dice ancora l’anziana. Mi permetto non dai Lucani, questo ci può bastare e avanzare.


Oreste Roberto Lanza
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Commenta l'articolo

 

Editoriale

I 18 anni di mio figlio autistico. Finché c’è scuola c’è speranza, e oltre la…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

E così mio figlio autistico ha compiuto i 18 anni...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato