Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Episcopia, al via le iniziative dell’estate 2017

L’associazione culturale Epicanto di Episcopia organizza un’estate 2017 di grande respiro culturale e storico. Un impegno verso la promozione delle radici e delle identità di un territorio che di storia ne ha tanta da raccontare. Anche quest’anno gli appuntamenti sono tanti, diversi con un tocco anche di originalità. Si inizia l’11 agosto con “le Valli della Storia”, la rievocazione storica “Matrimonio a Corte”, giunta alla quarta edizione. Un evento, per non perdere i legami col passato. Un momento storico con cui si vuole ricordare e rievocare l’importante matrimonio tra il marchese Francesco della Porta di Episcopia e la principessa Eleonora Carafa della Stadera di Napoli, avvenuto nel 1547, con grande sfarzo e partecipazione della nobiltà meridionale del tempo. Con inizio alle ore 18 il borgo di Episcopia, si trasformerà, ancora una volta, inun borgo medioevale dove il rinomato gruppo di pistonieri, trombonieri e sbandieratori di Santa Maria del Rovo, si esibirannoin piazza Arcieri e in piazza S. Nicola e lungo il corso principale, accompagnando il corteo storico di dame e cavalieri in costumi d’epoca, seguiti da musici, danzatrici e armigeri. Presente lo speaker Antonio De Martino, che impersonerà l’araldo Martino.Novità di rilievo, rispetto alle precedenti edizioni, il momento gastronomico,“a tavola con il Monachicchjo talare di Episcopia”, antica e storica figura dei castelli, che sornione si occuperà di allietare i commensali. Sarà affiancato dall’attore Enzo d’Arco, che, in via del tutto straordinaria, impersonerà il famoso cuoco Camuria, operante alla corte dei Carafa nel 1500. Avvenimento realizzato con la collaborazione dell’associazione “A Castagna ‘Ra Critica” di Lagonegro, che ne curerà la direzione artistica. Sabato 12 agosto nello splendido scenario di piazza San Nicola, alle ore 21, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, si svolgerà la cerimonia della consegna del premio SIRIS 2017, giunto alla settima edizione. Il premio viene assegnato a coloro che si sono distinti nella promozione del territorio Lucano e in particolare dell’Area Sud. I premiati per l’edizione 2017 sono Il prof. Francesco Sisinnni, studioso a tutto campo della letteratura e storia italiana, estimatore grande conoscitore della storia dell’arte patria, divulgatore e grande sponsor delle peculiarità della nostra area, l’Avv. Milena Falabella, presidente dell’Associazione ‘A Castagna Ra Critica, donna di grande impegno culturale e promotrice del territorio, anche attraverso il recupero di opere dimenticate e la Prof.ssa Antonella Viceconti,  infaticabile e tenace sostenitrice della difesa dei diritti delle donne, nelle vesti di  presidente provinciale CIF e commissario regionale pari opportunità attuale Presidente del Consiglio Comunale del Comune di Lauria. Ospite d’onore l’attore Sebastiano Somma. Presenta il pugliese di Martina Franca Beppe Convertino. Presenti personalità impegnate nel campo della cultura, del giornalismo, della promozione territoriale   e del sociale a cui nel corso della manifestazione saranno assegnati vari riconoscimenti. 

Oreste Roberto Lanza

Commenta l'articolo

 

Editoriale

I 18 anni di mio figlio autistico. Finché c’è scuola c’è speranza, e oltre la…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

E così mio figlio autistico ha compiuto i 18 anni...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato