Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

A+ A A-

Senise, celebrata oggi la «Virgo Fidelis», Patrona dell’Arma dei Carabinieri

SENISE – E’ stata celebrata questa mattina alle ore 11.00 nella Chiesa di San Francesco a Senise da Don Domenico Martino una messa per la celebrazione della “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Arma dei Carabinieri, nel 76° anniversario della Battaglia di Culqualber e nella “Giornata dell’Orfano”. Presenti diversi Sindaci dell’area, da Rossella Spagnuolo prima cittadina di Senise, Chiaromonte (insieme al neo sindaco dei ragazzi Simone Polito), Fardella, Teana, Francavilla sul Sinni, San Severino Lucano, Roccanova, Sant'Arcangelo, San Costantino Albanese, Noepoli, Terranova di Pollino e Viggianello. Saluti e ringraziamenti finali del Comandante Capitano dei Carabinieri della Compagnia di Senise Marco di Iesu ai Carabinieri convenuti, ai Sindaci e ai familiari dei Carabinieri deceduti. «Svolgiamo il nostro lavoro quotidianamente difendendo i valori della famiglia. Garantendo giustizia e legalità e chiediamo ai Sindaci un forte rapporto di collaborazione per la difesa del bene Comune. Rivolgiamo oggi la nostra preghiera alla nostra Patrona. Un ringraziamento ai ragazzi delle scuole presenti». Dopo il Capitano, è stata la volta dei saluti del Sindaco di Senise: «Il bene comune è il benessere delle comunità è lo scopo delle nostre azioni congiunte – ha detto Rossella Spagnuolo – che ha ringraziato tutti i Sindaci presenti alla cerimonia, l’Arma dei Carabinieri, in particolare il Capitano Marco Di Iesu e Nicola Latronico, vittima del dovere vivente, che a fine cerimonia ha letto la preghiera dei Carabinieri. Un abbraccio virtuale ai familiari dei Carabinieri che hanno servito la nostra comunità. La presenza delle Istituzioni, in forte sinergia con le forze dell'ordine devono garantire il bene comune, salvaguardando le nostre comunità, i ragazzi, le scuole, dalle devianza sociali e dalla criminalità. Instaurando un forte rapporto di collaborazione si può tutelare al meglio lo Stato Sociale. Il vostro, oltre che lavoro, è una missione, è difesa dei diritti e della pace. Grazie ai ragazzi, ai docenti e ai dirigenti dell'Istituto Comprensivo Nicola Sole e Sinisgalli per la presenza. Proprio voi, ragazzi, dovete ben comprendere e aver rispetto delle Istituzioni, dei Carabinieri che garantiscono il rispetto delle leggi e la difesa dei diritti. Un ringraziamento infine anche alla ProLoco di Senise». Ricordiamo che il 21 novembre ricorre un glorioso fatto d’armi, avvenuto nel 1941 in Africa, durante la Seconda Guerra Mondiale, che si concretizzò nell’eroica difesa del caposaldo di Culqualber da parte del 1° Battaglione Carabinieri. Per quell’atto di eroismo, fu conferita alla Bandiera dell’Arma la seconda Medaglia d’Oro al Valor Militare. In ricordo dello stesso evento, Papa Pio XII, nel 1949, ha riconosciuto la Vergine Maria, con il titolo di “Virgo Fidelis”, come Patrona dell’Arma dei Carabinieri.

Claudio Sole

Commenta l'articolo

 

Editoriale

I 18 anni di mio figlio autistico. Finché c’è scuola c’è speranza, e oltre la…

Francesco Addolorato - avatar Francesco Addolorato

E così mio figlio autistico ha compiuto i 18 anni...

Contattaci all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Redazione

Powered By ComunicareIdee

BasilicataNotizie è una testata giornalistica iscritta nel Registro dei Periodici del Tribunale di Lagonegro (art. 5 L. 47/1048) N. Reg. Per. 4/2012 del 02/05/2012 - Diretta da Francesco Addolorato